Cronaca

Giuseppe Alviti Assalto a Portavalori

• Bookmarks: 8


Un commando composto da più persone è entrato in azione questa mattina sull’A14 ma, secondo le prime informazioni, sarebbe fallito l’assalto ad un furgone portavalori tra Bitonto e Molfetta.

Secondo quanto riferisce «Autostrade per l’Italia», poco prima delle ore 7, sull’autostrada A14 Bologna-Taranto è stato temporaneamente chiuso il tratto compreso tra Bitonto e Molfetta in direzione Pescara a causa di una tentata rapina ad un portavalori avvenuto all’altezza del km 662.Chiodi sull’asfalto, due ruspe per sfondare guardrail e rete di recinzione da dove poi guadagnarsi la fuga e un tir per speronare il mezzo da rapinare. E’ la scena che si sono trovati di fronte gli agenti della Polizia stradale di Bari quando sono intervenuti sull’A14, tra i caselli di Bitonto e Molfetta, per un tentativo di assalto ad un portavalori dell’Ivri.Secondo quanto ricostruito fino ad ora, la banda di rapinatori, che si è dileguata dopo il colpo fallito, intorno alle 7 di oggi ha cercato di assalire il mezzo che viaggiava in autostrada in direzione Nord, speronandolo con un tir. Il portavalori è riuscito però a svincolarsi e, arrivata la Polizia sul posto, è stato scortato nel deposito con i due uomini a bordo rimasti illesi.I rapinatori nel frattempo hanno dato fuoco al tir a circa un chilometro dal luogo dell’assalto, facendo perdere le proprie tracce, forse a bordo di un altro mezzo che avevano posizionato per la fuga. Alla ricostruzione della tentata rapina stanno lavorando gli uomini della Polizia stradale e della Scientifica.Sul luogo dell’evento sono intervenuti i Vigili del fuoco, i soccorsi meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale e il personale della Direzione 8° Tronco di Bari di Autostrade. Attualmente, sul luogo dell’evento, il traffico è bloccato.Agli utenti diretti verso Pescara, dopo l’uscita a Bitonto, è consigliato di proseguire lungo la SS16 in direzione Foggia e di rientrare in A14 a Molfetta.Sull’argomento e’ intervenuto il noto sindacalista napoletano e leader dell’associazione nazionale guardie particolari giurate Giuseppe Alviti ex appartenente ai reparti speciali della Marina Militare ed medaglia d’argento al valor civile dichiarando:ad pochi giorni da uno sciopero nazionale della categoria registriamo l’ennesimo “ASSALTO ALLA DILIGENZA MENOMALE CHE PER SOLA FORTUNA NON VI E’ IL MORTO”.Bisogna intervenire sul settore della vigilanza ai blindati con regole d’ingaggio che tutelino le guardie ivi impegnate altrimenti saremo sempre a commentare assalti sperando ripeto di non aumentare i morti nelle file delle guardie giurate.

Com. Stam. fonte Giuseppe Alviti associazione nazionale guardie particolari giurate

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
183 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.