Notizie

Giuseppe Alviti: Pronto Soccorso di Villa Betania DISTRUTTO! Servono ad horas più guardie giurate

• Bookmarks: 6


Apprendiamo dalla pagina FB di Nessuno Tocchi Ippocrate condotta dal dott Manuel Ruggiero valente professionista e amico dell’ ennesima” strage” di un pronto soccorso a Napoli precisamente a Villa Betania.

Ribadendo la solidarietà e vicinanza agli operatori sanitari come Presidente nazionale Associazione Guardie Particolari Giurate è da anni che chiediamo al Ministero competente e al prefetto di Napoli di garantire numero maggiore di guardie giurate da impiegare a presidiare tali siti , ovviamente dotati almeno nell’ espletamento del proprio compito di istituto di poteri autoritativi e certificativi come le forze dell’ordine.

Ci chiediamo dobbiamo aspettare prima il morto e poi s’ interviene in tal misura?

Ecco il commento tuonante del Presidente nazionale associazione guardie particolari giurate Giuseppe Alviti  , già medaglia d’argento al valor civile.

Nel dettaglio ecco quanto denunciato dalla pagina fb Nessuno Tocchi Ippocrate

Aggressione n.36 del 2021

È successo pochi minuti fa……l’ ambulanza 118 del Crispi trova persona a terra a via Pazzigno a San Giovanni a Teduccio in stato soporoso, si fermano, lo caricano in ambulanza , ed in tutta tranquillità lo trasportano a Villa Betania. Improvvisamente una volta giunti in Pronto soccorso il paziente improvvisamente si alza dalla barella ed incomincia a distruggere tutto quello che ha a portata di mano:

– barella della ambulanza

– computer di triage

– stampanti

– porte scorrevoli 

In pratica l’inferno in pochi secondi!

Naturalmente non sono mancati spintoni all’equipaggio della ambulanza e persino sputi!

Immediatamente è stata allertata la polizia che in questi minuti sta identificando il soggetto!

“ altra ferita profonda alla assistenza territoriale, perché continuiamo ad essere così invisibili alle istituzioni? “

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
172 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *