Notizie

Gli auguri dell’Ugl Matera al Questore Nicolì ed il ringraziamento all’uscente Liguori

• Bookmarks: 6


“A nome personale e della segreteria provinciale confederale dell’Unione Generale del Lavoro di Matera che ho l’onore di rappresentare, desidero esprimere un saluto di benvenuto ed un augurio di buon lavoro al nuovo Questore di Matera, dott. Eliseo Nicolì  con il quale, sono certo, proseguirà quel rapporto di fattiva collaborazione che negli ultimi anni ha segnato il cammino delle istituzioni che, unitamente alle Oo.Ss., rappresentiamo”.

Così il Segretario Territoriale dell’Ugl di Matera, Pino Giordano che contestualmente, saluta e ringrazia il dott. Luigi Liguori, nominato Questore di Pescara. Al dott. Nicolì rivolgo ora il mio augurio, confermando la più totale disponibilità a cooperare per il territorio. Un ruolo prestigioso che richiede sempre di più la piena collaborazione tra Istituzioni, sindacato, enti produttivi, cittadini per affrontare e, soprattutto, risolvere le complessità che concernono la nostra comunità di tutto il territorio materano: c’è un clima di grande serenità, tutti, indistintamente dal ruolo che si occupa e per la propria competenza, dobbiamo collabora e l’Ugl è pronta a lavorare per la sicurezza di tutti. E’ fondamentale  – conclude il Segretario Giordano – avere anche la collaborazione dei lavoratori, delle aziende e dei cittadini ed è importante che si avverta la presenza delle forze dell’ordine. Nel Metapontino ci sono diversi episodi di criminalità ma, vanno rafforzate le sedi di Polizia con più uomini e mezzi se si vogliono realmente incrementare e intensificare i controlli. Non resta che esprimere le più vive felicitazioni per il nuovo incarico e gli auguri di buon lavoro”.

 Ugl Matera

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
89 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *