Notizie

Gli avvocati del Foro di Palermo attori per un giorno contro la violenza sulle donne Video

• Bookmarks: 15


Su proposta del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, presieduto dall’Avv. Maria Ninfa Badalamenti, è stato realizzato un video lanciato in rete con un nuovo hashtag, “#spegniamolaviolenza”, In occasione della giornata contro la violenza sulle donne.

Gli avvocati di Palermo si schierano, lanciano un messaggio forte contro i 15.084 casi di violenza subiti dalle donne nel 2021. Hanno sposato il progetto voluto dal CPO, patrocinato anche da diverse realtà associative in ambito forense, con la produzione esecutiva della ATOM srls. A darne notizia è l’Avv. e regista Giulia Galati.

Il video, online da oggi, racconta un’estenuante somma algebrica costruita sulle informazioni che i legali mettono insieme secondo dopo secondo. Sono raccolte dalle proprie fonti, o dalle esperienze professionali. Il risultato finale ritrae uno spaccato di violenza a dir poco preoccupante. Nessun dialogo viene recitato, ma i volti dei protagonisti parlano chiaro: i casi di violenza sulle donne sono in continuo aumento. All’iniziativa hanno preso parte, prestando il loro volto, alcuni dei nomi noti del Foro palermitano, tra questi: il Presidente del COA Avv. Antonello Arnetta e gli Avvocati Pietro Alosi, Gaetano Armao (attuale Vice Presidente della Regione Siciliana), Angelo Cuva, Giuseppe Di Stefano, Marcello Drago, Salvatore Federico, Salvatore Ferrante, Accursio Gallo, Dario Greco, Francesco Greco, Riccardo Lo Bue, Salvatore Mancuso, Silvio Noto, Giovanni Battista Scalia, Alessandro Scalia, Ninni Terminelli, Ennio Tinaglia.

La regista Galati non è nuova alle prese dietro il ciack, è infatti già vincitrice di due premi alla regia con il cortometraggio contro la violenza sulle donne “MAI INSIEME A TE” (prod. ATOM.)

Entrambi i video sono disponibili gratuitamente su YOUTUBE.

Com. Stam./video

15 recommended
comments icon0 comments
0 notes
632 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *