Sport

GOLF DP World Tour, Olesen conquista il British Masters. E. Molinari 36/o

• Bookmarks: 11


LET, Pelaez vince il Comunidad De Madrid Ladies Open Il danese ha superato, grazie ad un eagle alla 17 e un birdie alla 18, lo svedese Soderberg La spagnola ha trovato il successo in casa davanti a Strom. Colombotto Rosso non ha superato il taglio

Al The Belfry Hotel & Resort (par 72) di Sutton Coldfield, in Inghilterra, Thorbjorn Olesen ha conquistato il Betfred British Masters hosted by Danny Willett, torneo del DP World Tour. Un finale da brividi, nel quale il danese si è imposto con un totale di 278 (66 70 69 73, -10) colpi grazie ad un eagle alla 17 e un incredibile birdie alla 18 (le ultime due buche di giornata) che gli hanno permesso di imporsi davanti allo svedese Sebastian Soderberg, secondo con 279 (-9). Edoardo Molinari, il migliore degli azzurri ed unico italiano ad aver superato il taglio, ha chiuso in 36/a posizione con 286 (68 74 72 72, -2). Francesco Laporta (69 76) e Lorenzo Gagli (72 73) si sono piazzati 69/i con 145 (+1), Guido Migliozzi 85/o con 146 (72 74, +2), Renato Paratore 137/o con 151 (76 75, +7), mentre Nino Bertasio (74 78) e Andrea Pavan (78 74) 141/i con 152 (+8).

In testa dopo il primo e il terzo round, Olesen ha trovato difficoltà nelle prime 16 buche dell’ultimo giro, dove è inciampato in cinque bogey (ai quali si è aggiunto un birdie) prima del gran finale con cui ha recuperato lo svantaggio sul suo diretto avversario. Dopo quattro anni il danese è tornato così al successo sul principale circuito europeo maschile: l’ultimo trionfo lo ottenne all’Open d’Italia nel 2018 quando vinse sul percorso del Gardagolf davanti a Francesco Molinari. Il 32enne di Hareskovby ha ottenuto il sesto titolo in carriera sul DP World Tour, succedendo nell’albo d’oro a Richard Bland (che nel 2021 superò Guido Migliozzi), il quale non ha superato il taglio chiudendo in 69/a piazza con 145 (+1). Grazie a questo exploit, Olesen ha incassato un assegno di 369.213,56 euro su un montepremi complessivo di 1.850.000 sterline.

LET, SUCCESSO PER PELAEZ – Ana Pelaez si è aggiudicata il Comunidad De Madrid Ladies Open, nona tappa del Ladies European Tour (LET) e primo appuntamento del 2022 giocato sul suolo europeo. Sul percorso del Jarama-RACE Golf Club (par 72) di Madrid, la spagnola ha vinto con un totale di 265 (69 67 63 66, -23) colpi. Secondo posto con 271 (-17) per la svedese Linnea Strom. Ha preso parte all’evento anche Lucrezia Colombotto Rosso, che quest’anno s’è già messa in bella mostra vincendo in Francia il Terre Blanche Ladies Open, appuntamento del LET Access (il secondo circuito europeo femminile). La piemontese, unica italiana in gara, non ha superato il taglio per un solo colpo, chiudendo in 65/a posizione con uno score di 145 (72 73, +1).

La classe 1998 nata a Malaga è stata la protagonista assoluta del torneo, mettendosi dietro tutte le avversarie grazie agli ultimi tre giri bogey free. Per la 24enne iberica si tratta del primo successo in carriera sul Ladies European Tour e, grazie a questo exploit, ha incassato un assegno di 45.000 euro su un montepremi complessivo di 300.000.

Com. Stam.

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
169 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.