Sport

GOLF Robert MacIntyre ha vinto il DS Automobiles 79° Open d’Italia

• Bookmarks: 15


Sul percorso del Marco Simone Golf & Country Club (par 71), di Guidonia Montecelio (Roma), ha superato con un birdie alla prima buca di spareggio l’inglese Matt Fitzpatrick

Lo scozzese Robert MacIntyre ha vinto con 270 (70 69 67 64, -14) colpi il DS Automobiles 79° Open d’Italia disputato sul percorso del Marco Simone Golf & Country Club (par 71) di Guidonia Montecelio (Roma), la casa della Ryder Cup 2023. Ha superato con un birdie alla prima buca di spareggio l’inglese Matt Fitzpatrick (270 – 65 69 69 67) con il quale aveva terminato alla pari le 72 buche dell’evento. E’ il suo secondo titolo sul DP World Tour. Al terzo posto con 271 (-13) il francese Victor Perez e al quarto con 272 (-12) il nordirlandese Rory McIlroy.

Il migliore tra gli italiani è stato Edoardo Molinari, 27° con 282 (-2), seguito da Francesco Molinari e da Guido Migliozzi, 34.i con 283 (-1).

Robert MacIntyre, 26enne di Oban, ha iniziato a giocare a golf a 17 anni, dopo aver praticato il suo sport preferito, lo shinty. Ha preso la ‘carta’ per il DP World Tour nel 2018 attraverso la money list del Challenge Tour. Si è messo subito in evidenza nel 2019 con ottime prestazioni (tre volte runner up e sesto nel The Open)  e a fine stagione è stato premiato quale “Rookie of The Year”. L’anno dopo è arrivato il suo primo successo nel Ras Al Khaimah Classic. Era dal 1999 (Dean Robertson a Torino) che uno scozzese non vinceva l’Open d’Italia. E’ stato gratificato con un assegno di 510.000 euro su un montepremi di 3.000.000 di euro.

Com. Stam./foto  Federgolf

15 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
47 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.