Auto

GR Yaris Rally Cup: a Pistoia si avvia il rush finale

• Bookmarks: 9


Inserita nel calendario del trofeo al posto del “Modena” annullato, la gara che chiuderà la Coppa di VI zona sarà la prima dell’ambo finale della stagione, promettendo momenti adrenalinici, con una classifica che seppur sorride al leader Paperini è ancora aperta a tante variabili. Presenti tre nuovi iscritti con GR Yaris, pronti a scalare le posizioni di vertice.

Roma. Penultimo appuntamento della GR Yaris Rally Cup, questo fine settimana al 43. Rally Città di Pistoia, gara di lunga tradizione, inserita al posto del Rally “Città di Modena” annullatoultimoatto della Coppa Rally di VI zona.

Con i tre quarti di stagione alle spalle, sempre al via nelle gare del Campionato Italiano Rally, GR Yaris Rally Cup fa tappa a Pistoia aprendo il rush finale con una situazione di Campionato sempre molto aperta pur se sorride a Thomas Paperini, leader della classifica, che peraltro insieme al suo copilota Simone Fruini, risulta per adesso quello che ha vinto più prove speciali di tutti (12).

In questa occasione il pilota di Pistoia, giocherà “in casa”, in una gara che nelle due annate precedenti lo ha visto vincitore dell’assoluta della gara. Non avrà di certo vita facile, già al Rally 1000 Miglia, il precedente impegno, la vittoria del pavese Riccardo Canzian, neo arrivo nel trofeo, ha messo in allarme in diversi e l’annunciato ingresso di un altro “pezzo da novanta” come il versiliese Gianandrea Pisani potrebbe scombinare ulteriormente gli equilibri.

Paperini dunque “in difesa” ma anche all’attacco, sia contro i due sopra citati ma anche contro altri “nomi” della stagione del trofeo. Sarà assente l’accoppiata finlandese Manninen-Sillanpaa, seconda in classifica, che ha deciso di operare lo scarto da regolamento in questa occasione, ma andranno in cerca di punti “pesanti” sia il riminese Angelo Pucci Grossi, con Cardinali al fianco, ed anche e soprattutto l’altro pistoiese Alex Ciardi, campione uscente del trofeo. Grossi ha nel mirino anche il giovane veneto Jacopo Facco, navigato da Doria, che è al comando della speciale classifica “under 25” e Ciardi, con Tondini alle note, è intenzionato a sfruttare le strade amiche (che lo hanno peraltro visto vincitore assoluto per due edizioni) per risollevare una situazione di classifica di difficoltà.

Al via della competizione pistoiese anche gli esemplari di GR Yaris affidati a Gabriele Tognozzi e Claudio Vallino, piloti di lungo corso che non mancheranno senz’altro di dare il loro contributo sportivo, tecnico ed anche di comunicazione all’impegno di Pistoia.

Il programma del 43. Rally Città di Pistoia, prevede tre diverse prove speciali da ripetere tutte due volte, in un percorso ispirato alla tradizione, quest’anno con qualche modifica. La competizione avvierà sabato 01 ottobre con partenza dalle 17,30 in centro a Pistoia e la successiva disputa di due passaggi sulla prova speciale “Arcigliano” (Km 13,190), che è la versione completa della prova speciale “Gello”, ovvero una delle prove speciali che componevano lo scheletro “Pistoia” fino a qualche anno fa, proposta nella versione antioraria. Il resto della competizione sarà poi alla domenica 02 ottobre, con la disputa di altri due tratti competitivi, da correre due volte. La “San Baronto” (Km 6,460), la quale si presenta “alleggerita” dell’ultimo tratto che portava fino alla frazione di Mungherino (400 mt), per esaltare ancora di più la parte larga e veloce che nel tempo l’ha resa la prova ideale per sprigionare tutti i cavalli delle auto da rally. Inizio prova sulla SP9 appena fuori dall’abitato di Casalguidi. La prova speciale di “Berso” (Km 14,940) è la più lunga del rally ed è caratterizzata da un tracciato molto vario, suddiviso in ⅓ di salita e ⅔ di discesa. Reintrodotta dall’edizione 2021, è stata decisiva per i risultati finali assoluti e per le lotte nelle varie classi. Luogo di “culto” il celebre bivio di Casore del Monte, che inaugura la parte di discesa più impegnativa della prova. L’arrivo finale sarà alle 16,15, sempre in centro città.

CLASSIFICHE GR YARIS RALLY CUP DOPO IL 45° RALLY 1000 MIGLIA:

PILOTI: 1. Paperini 128 punti; 2. Manninen 91,5; 3. Grossi 53; 4. Paleari 46; 5. Facco 38.5; 6. Gianesini 38;

7. Canzian 35; 8. Ciardi 28; 9. Cannavo’ 24; 10. Luchi 20; 11. Menegaldo 18; 12. Romagnoli 11.

UNDER 25: 1. Facco 99.5; 2. Grossi 69; 3. Menegaldo 66.

TEAM: 1. Bluthunder-Spotorno Car 151; 2. Hmi-Finiguerra 123.5; 3. Promoracing 87.5.

FOTO ALLEGATA: Paperini-Fruini, leader della classifica (foto M. Bettiol)           

Com. Stam./foto

9 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
82 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.