Ambiente

Grande partecipazione ieri alla giornata ecologica in c.da Forgia a Balestrate

• Bookmarks: 12


Si è svolto ieri, venerdi 27 agosto, nel tratto di spiaggia del comune di Balestrate denominato “Forgia”, compreso tra la foce del fiume Jato ed il territorio di Trappeto, l’evento Marevivo “Liberiamo le nostre coste dalla plastica”.

Hanno partecipato all’evento organizzato da Marevivo Sicilia – delegazione Trapani e Golfo di Castellammare, patrocinato dal Comune di Balestrate e sostenuto dalla struttura recettiva Residence Villaggio Petruso (che ha fornito i gagdtes), oltre 20 bambini, molti dei quali atleti del Centro Velico Balestrate.

L’appuntamento segue quelli già conclusi dalla delegazione trapanese presso San Vito Lo Capo, Castellammare del Golfo e di Alcamo Marina e chiude la stagione estiva 2021 Marevivo sez. Trapani.

La raccolta si è svolta nel tratto di spiaggia situato a levante rispetto al circuito dei lidi di Balestrate e connotato da un elevata naturalità con presenza di piccole baie accessibili solo via mare e con fondali che alternano la finissima sabbia ad una matrice rocciosa.

Tali caratteristiche rendono di fatto impossibile la pulizia con i consueti mezzi meccanici ed il ritiro dei rifiuti che si sono progressivamente accumulati deturpando il paesaggio.

Giusi Longo, responsabile per Marevivo Trapani e Golfo di Castellamare, ha raccolto la sfida e pianificato un complesso sistema di trasporto dei rifiuti raccolti basato su una catena umana di passaggio dei sacchi e soprattutto uno spettacolare ritiro dalle baiette con le barche a vela timonate dagli atleti del Circolo Velico Balestrate, già “sentinelle del Mare” all’interno di un programma di raccolta delle plastiche in mare.

Così una tranquilla giornata in spiaggia si è trasformata in una splendida giornata per l’ambiente.

Folta la partecipazione anche di volontari ed imprenditori ed imprenditrici locali (Tonnino Vini, Adamo Bio, Residence Villaggio Petruso) che con spirito di collaborazione hanno portato a termine la raccolta di oltre 20 sacchi di rifiuti. Raccolta molta plastica, ma anche ombrelloni, mascherine, bottiglie di vetro abbandonati dai vacanzieri, ma anche rifiuti trasportati dal mare, segnale della vastità del problema.

Sono felice di aver liberato questo tratto di costa dai rifiuti abbandonati – dichiara Giusi Longo –  E’ stata una corsa contro il tempo per evitare che la prima mareggiata portasse in mare i sacchi pieni di rifiuti accumulati nelle baiette. Ringrazio tutti i volontari che si sono prodigati ed il Circolo Velico Balestrate che con gli allievi ha contribuito alla raccolta e soprattutto al trasporto dei rifiuti via mare. Ringrazio il Sindaco e l’amministrazione del Comune di Balestrate che hanno prontamente accolto la mia proposta rilasciando i permessi ed organizzando il ritiro dei sacchi raccolti”.

Da anni collaboriamo con Giusi Longo per liberare le spiagge dai rifiuti incautamente abbandonati, coinvolgendo gli allievi e gli atleti del Circolo – dichiara l’ing. Pietro Panzavecchia, Direttore sportivo del Centro Velico Balestrate – Con Marevivo condividiamo i valori di rispetto per l’ambiente, certi che l’azione di recupero dei siti naturali formi le nuove generazioni. Insegniamo Vela e rispetto per il mare. Quando ci hanno proposto di recuperare i rifiuti abbandonati nelle baiette, i nostri atleti non hanno avuto alcun dubbio. Avevamo i mezzi e le persone per farlo, oltre che l’entusiasmo dei ragazzi ed il supporto di Marevivo. Abbiamo studiato l’approdo e nonostante il mare ed il vento in aumento, partendo dal circolo velico, distante non più di 800 mt dal sito di recupero, siamo riusciti a trasportare i sacchi stracolmi di rifiuti. Così si insegna ai rag azzi a sognare ed impegnarsi per un obiettivo raggiungibile. Ringrazio le famiglie dei ragazzi sempre in prima linea anche in queste giornate extrasportive.”

Chiude il sindaco Vito Rizzo con i ringraziamenti dei volontari: “Grazie a Marevivo ed a tutti i volontari che hanno aderito a questa bella giornata di sensibilizzazione ambientale e di pulizia di un area di “confine” ma di incredibile bellezza. Con Marevivo abbiamo stabilito di realizzare altre attività di sensibilizzazione nell’immediato futuro, anche in collaborazione con le scuole. Quella di oggi è solo la prima tappa di un percorso che vedrà insieme il Comune di Balestrate e Marevivo

Com. Stam.

Balestrate
Balestrate
12 recommended
comments icon0 comments
0 notes
197 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *