Cronaca

Gravi carenze igienico sanitarie e abbandono di animali. NAS Carabinieri Cremona sequestrano un allevamento di 200 bovini

• Bookmarks: 8


Nell’ambito di una più ampia strategia di controllo delle filiera zootecnica, al fine di garantire la salubrità dei prodotti alimentari di origine animale destinati al consumo umano, il rispetto del benessere animale e la corretta gestione nella somministrazione di farmaci veterinari,

i Carabinieri del NAS di Cremona hanno eseguito mirati accertamenti presso una società agricola della provincia di Lodi, specializzata nell’allevamento di bovini da latte, rinvenendo nel corso delle stesse attività varie violazioni riconducibili alle pessime condizioni generali della struttura, con presenza di animali sporchi, stabulati in aree contaminate da escrementi non rimossi e liquami di vario genere, e con vistose zoppie ed avanzato stato di dimagrimento. L’intero allevamento, costituito da 200 capi e dal valore di 200.000 euro, è stato sottoposto a sequestro amministrativo con imposizione del divieto di movimentazione dei bovini. Il proprietario dell’azienda agricola è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di abbandono di animali e ulteriormente sanzionato per violazioni dovute all’omessa l’identificazione e registrazione dei vitelli nonchè per il mancato completamento della profilassi obbligatoria tesa al risanamento degli animali per le patologie enzootiche infettive.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
111 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *