Notizie

Green pass e trasformazione digitale dei servizi della p.a. incontro formativo alla Città Metropolitana

• Bookmarks: 10


Si è svolto stamane, nel Salone degli Specchi della Città metropolitana di Messina, un incontro formativo con il D.P.O Responsabile della protezione dei dati personali della Città Metropolitana ing. Giuseppe Bono sul tema: aggiornamenti del regolamento protezione e trattamento dei dati alla luce delle disposizioni dettate dal Dl 127 /21 sul green pass e dagli indirizzi contenuti nel PNRR Ii materia trasformazione digitale di tutti i servizi della p.a..

Ha introdotto i lavori la Segretaria generale Maria Angela Caponetti che ha avviato l’iniziativa, facendo leva sui temi della digitalizzazione e sulla necessità di un continuo confronto al fine di contemperare l’esigenza di trasparenza con la protezione e corretta conservazione dei dati, soprattutto in vista della trasformazione digitale. L’intervento dell’ ing. Bono ha tracciato in maniera esauriente gli aspetti salienti connessi all’applicazione del green pass evidenziando che le procedure di rilevazione non incidono sul trattamento dei dati fornendo delle precise nozioni specifiche sui codici e sui dati che in esso sono contenuti.

Si è soffermato particolarmente sul processo di transizione digitale nelle pubbliche amministrazioni alla luce delle previsioni contenute nel Piano nazionale di ripresa e di resilienza evidenziando che il processo di reingegnerizzazione si rende necessario nel cambiamento introdotto verso la transizione digitale dei servizi al di garantire l’interoperabilità in osservanza del principio di contemperamento.

Il dott. Salvo Puccio, dirigente della V Direzione “Servizi informatici” concludendo l’incontro ha sottolineato l’esigenza di avviare un processo di armonizzazione tra le varie procedure di gestione della Pubblica amministrazione. Si tratta di un passaggio certamente complesso, considerando le dimensioni di un Ente come la Città Metropolitana, ma indispensabile per giungere agli obiettivi di efficacia ed efficienza che la transizione digitale richiede.

Com. Stam.

10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
167 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *