Breve

I Carabinieri eseguono due ordinanze di custodia cautelare in carcere: Arrestata la “Talpa”

• Bookmarks: 1


MILANO – I Carabinieri della Compagnia di Milano Magenta, con il supporto dei colleghi di quella di Asti, hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Milano, nei confronti di altrettanti malviventi albanesi, che avevano fissato la propria residenza nella cittadina piemontese.

Il nuovo provvedimento giunge a coronamento delle indagini iniziate nel dicembre 2012, quando un commerciante di origini catanesi venne rapinato all’interno dell’abitazione milanese dei proventi delle vendite del mercatino di Natale di piazza del Duomo, per un totale di € 90 mila. Nella circostanza, tre rapinatori avevano atteso la vittima all’interno del condominio e, appropriatisi della refurtiva, erano fuggiti precipitosamente; nella concitazione della fuga, uno di questi aveva lasciato le impronte delle mani su di un serramento.

Gli accertamenti svolti dal laboratorio di dattiloscopia giudiziaria del Comando Provinciale di Milano avevano quindi portato all’identificazione del primo malvivente, L. S., un albanese, dell’89, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, il quale venne raggiunto, nel settembre 2014, presso la Casa circondariale di Spoleto, dove era detenuto per altra causa, da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

L’ulteriore sviluppo delle indagini ha infine permesso la compiuta identificazione degli altri due rapinatori, H. B. dell’87, e J. B. del ’92, entrambi incensurati, residenti ad Asti. In particolare, il secondo criminale, è risultato essere un dipendente infedele della vittima. Attivatosi come “talpa”, aveva svelato agli altri due connazionali le abitudini del titolare e le sue modalità di gestione dell’incasso.

KKKKK
129 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com