Cronaca

I Carabinieri hanno notificato un avviso all’indagato della conclusione delle indagini preliminari per omicidio aggravato

• Bookmarks: 41


Bologna: I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Bologna hanno notificato un avviso all’indagato della conclusione delle indagini preliminari, su richiesta della Procura della Repubblica di Bologna, nell’ambito di una vicenda per omicidio aggravato.

I fatti contestati all’indagato risalgono alla mattina del 5 settembre 2021, ore 08:00 circa, quando i Carabinieri della Centrale Operativa di San Giovanni in Persiceto, vennero informati di una donna deceduta in un’abitazione di Castello d’Argile. Appresa la notizia, i Carabinieri della locale Stazione, della Sezione Radiomobile di San Giovanni in Persiceto e della Sezione Investigazioni Scientifiche di Bologna, si recarono sul luogo per eseguire i rilevi tecnico scientifici preliminari, al fine di ricostruire gli ultimi momenti di vita della malcapitata, un’italiana sulla sessantina, verosimilmente deceduta da un’asfissia meccanica provocata da una corda legata alla spalliera del letto. In seguito le indagini dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Bologna, coadiuvati nella parte tecnica dai Carabinieri del Raggruppamento Investigazioni Scientifiche di Roma, sono state coordinate dal Pubblico Ministero che ha fatto notificare l’avviso all’indagato della conclusione delle indagini preliminari, poiché presunto responsabile del decesso della moglie, avendone simulato il suicidio prima dell’arrivo delle autorità.

41 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
183 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com