Sport

I Pata Talenti Azzurri FMI Motocross grandi protagonisti a Matterley Basin

• Bookmarks: 8


Si apre nel segno dei giovani piloti coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI la stagione continentale del Motocross.

A Matterley Basin, teatro della prova inaugurale dell’Europeo EMX250 ed EMX125, gli atleti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack hanno messo in mostra tutto il loro valore, conquistando risultati di prim’ordine in questa tappa britannica prevista dal calendario.

Nell’Europeo Motocross 250cc, Nicholas Lapucci si è affermato come l’effettivo mattatore della trasferta d’oltremanica. Al top nelle prove ufficiali, nelle due gare il portacolori Fantic Factory Team Maddii ha messo a segno una perentoria doppietta, assicurandosi la vittoria di giornata e la tabella rossa da capo-classifica a punteggio pieno di campionato.

Sempre nell’EMX250, all’esordio da Campione Europeo Motocross 125cc in carica Andrea Bonacorsi (Hutten Metaal Yamaha Racing) non ha sfigurato con il settimo posto di tappa frutto di un decimo ed un sesto posto nelle due manche. A sua volta al debutto in 250cc, seppur non al meglio per un recente infortunio Andrea Roncoli (GASGAS Racestore) si è qualificato per le due gare, traguardo sfumato per l’altro rookie Pietro Razzini (Ghidinelli Racing Yamaha).

La prova inaugurale dell’Europeo EMX125 ha proposto tutti e quattro i piloti coinvolti nel progetto nelle posizioni che contano. Ferruccio Zanchi (Yamaha Europe EMX125 MJC) ha concluso quarto Gara 1, prima di incappare in una rovinosa caduta nella seconda manche quando si ritrovava in testa. Da regolamento dichiarato vincitore di Gara 2 e secondo di giornata, complice la commozione cerebrale subita il giovane Pata Talento Azzurro non ha potuto festeggiare sul podio questo prestigioso traguardo raggiunto, ma ha dato prova di tutto il suo valore, di buon auspicio per il prosieguo di stagione.

In evidenza nell’Europeo Motocross 125cc anche Valerio Lata (MRT Racing Team KTM) con il settimo posto finale frutto di un ottavo ed un sesto nelle due manche. Performance da rimarcare anche a firma Andrea Rossi (Bardahl Motocross Junior Team KTM, 11° e 13°) dodicesimo, mentre ha concluso sedicesimo nonostante qualche episodio sfortunato Andrea Viano (Team O’Ragno 114 Husqvarna Racing, 22° e 12°), competitivo in termini di performance espresse.

Nel medesimo appuntamento di Matterley Basin, la giornata di domenica ha visto la disputa del secondo round del Mondiale Motocross MX2 con il debuttante Andrea Adamo (SM Action GASGAS Racing Team YUASA Battery, 18° e 13°) sedicesimo in un Gran Premio che ha proposto Mattia Guadagnini, prodotto del progetto Pata Talenti Azzurri FMI oggi pilota ufficiale Red Bull KTM Factory Racing, al secondo posto con la superlativa vittoria di Gara 2. Nella top class MXGP, ancora convalescente dall’infortunio al ginocchio Alberto Forato (SM Action GASGAS Racing Team YUASA Battery) ha affrontato il suo primo Gran Premio stagionale.

Sempre nel weekend del 26-27 giugno, ad Esanatoglia si è disputata la prova del Campionato Europeo Motocross Femminile (WEMX) con ottimi risultati da parte delle due atlete coinvolte nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI. Seconda e terza nelle due gare, Elisa Galvagno (Ceres71 Yamaha) ha conquistato un più che positivo terzo gradino del podio. Conferma la sua crescita anche Giorgia Blasigh (BB1 Bibione GASGAS), decima e ottava nell’assoluta con l’ottavo posto di giornata, assicurandosi d’autorità la vittoria della graduatoria 125cc.

Thomas Traversini, Direttore Tecnico Motocross FMI: “Siamo molto soddisfatti dei risultati e delle performance espresse da parte dei nostri piloti a Matterley Basin. Nell’Europeo 125cc i Talenti Azzurri hanno dimostrato che ci sono, con tutti i presupposti per lottare per piazzamenti importanti a cominciare da Ferruccio Zanchi, a cui va il nostro più grosso “in bocca al lupo!” per una pronta guarigione dopo la brutta caduta di Gara 2. Sempre nell’EMX125, Andrea Viano è stato sfortunato in una prima manche portata a termine nonostante una pedana rotta, ma si è messo in mostra così come Andrea Rossi e Valerio Lata, confermatosi ad alti livelli nell’Europeo. Menzione doverosa anche per Luca Ruffini che ha disputato davvero due ottime gare e si merita tutti i nostri complimenti. Nell’Europeo 250cc uno stratosferico Nicholas Lapucci ha fatto all-in: miglior tempo nelle prove, vittoria nelle due manche. Bene Andrea Bonacorsi, in evidenza nonostante due partenze non propriamente esaltanti, con Andrea Roncoli che è riuscito a qualificarsi sebbene non sia ancora al 100 %. Nella MXGP Alberto Forato, ancora convalescente dall’infortunio al ginocchio, ha stretto i denti, mentre Andrea Adamo a mio avviso è stato autore di una prestazione consistente nella MX2 con un tredicesimo posto in Gara 2. Un risultato niente male, considerando che parliamo pur sempre di un pilota non ancora diciottenne ed all’esordio nel mondiale. Sempre a proposito della MX2, Mattia Guadagnini ci ha reso estremamente orgogliosi con il secondo posto del Gran Premio e la vittoria di Gara 2, il tutto al suo secondo weekend mondiale da pilota Red Bull KTM Factory. Una grande soddisfazione per tutti noi: Mattia nell’ultimo quadriennio ha fatto parte di un percorso agonistico della Federazione Motociclistica Italiana e tuttora, in segno di riconoscenza, porta il logo FMI. Siamo molto felici per lui e per i risultati di Elisa Galvagno e Giorgia Blasigh nell’Europeo Femminile ad Esanatoglia che hanno impreziosito ulteriormente un fine settimana più che positivo per i Talenti Azzurri.

I giovani piloti del Motocross coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI sono ora chiamati ad un nuovo impegno agonistico nel fine settimana del 3-4 luglio a Maggiora per il Gran Premio d’Italia riservato alle classi MXGP, MX2 ed all’Europeo EMX125.

Com. Stam.

Ferruccio Zanchi in azione a Matterley Basin nell’Europeo Motocross 125cc


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
73 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *