Sport

I Pata Talenti Azzurri FMI protagonisti della Velocità nazionale ed internazionale

• Bookmarks: 11


Nel motociclismo nazionale ed internazionale, il fine settimana del 21-22 maggio ha visto i Pata Talenti Azzurri FMI della Velocità protagonisti.

Tra Valencia, teatro del secondo appuntamento stagionale della JuniorGP, e Magione, round d’apertura del CIV Junior 2022, i giovani piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack si sono messi in luce, ottenendo risultati di prestigio in segno di continuità ad un più che positivo inizio di stagione.

Partendo dal fine settimana vissuto al Circuit Ricardo Tormo di Valencia, nel Mondiale JuniorGP due Pata Talenti Azzurri FMI si sono giocati posizioni importanti. Filippo Farioli (Aspar Junior Team) ha centrato il primo podio in carriera nella categoria con un superlativo secondo posto di Gara 2, lottando nel gruppo di testa anche in una Gara 1 conclusasi prematuramente in seguito ad una caduta. Performance convincenti anche a firma Luca Lunetta (AC Racing Team), qualificatosi in prima fila con il secondo tempo nelle prove ufficiali, vivendo due gare con alterne fortune: fuori gioco in Gara 1 per un inconveniente registratosi ancor prima della partenza, salvo poi concludere al sesto posto Gara 2.

In segno di continuità al promettente esordio stagionale di Estoril, due Pata Talenti Azzurri FMI impegnati nella European Talent Cup si sono riaffermati ai vertici della serie. Con un quarto ed un secondo posto nelle due gare, Guido Pini (AC Racing Team) ha lasciato Valencia ritrovandosi in seconda posizione di campionato. Quinto nella generale invece Edoardo Boggio (Aspar Junior Team), nuovamente sul podio con il terzo posto di Gara 2. Un bilancio positivo dei piloti coinvolti nel progetto che si estende a Giulio Pugliese (AC Racing Team), ventunesimo e diciannovesimo al debutto, così come per Demis Mihaila (Cuna de Campeones), ventiduesimo e ventesimo proseguendo il suo percorso di crescita.

All’Autodromo dell’Umbria di Magione si è invece disputato il primo appuntamento del CIV Junior 2022 che ha sortito gli effetti sperati ai Pata Talenti Azzurri FMI. Nella MiniGP Italy Series OHVALE GP-0 160, Gabriel Vuono (Bierreti Racing) ha vinto entrambe le gare in programma. Discorso analogo nella OHVALE GP-2 190 per Gionata Barbagallo (Pasini Racing Team), mattatore del weekend conquistando la vittoria nelle due manche. Presente anche Cristian Borrelli (Pif Paf Racing Team), positivo secondo in Gara 2 dopo il quinto ottenuto nella prima corsa in programma.

Roberto Sassone, Direttore Tecnico Velocità FMI: “Il weekend di Valencia ha confermato come la musica sia cambiata rispetto allo scorso anno per i Talenti Azzurri impegnati nel Mondiale JuniorGP. I nostri piloti adesso se la giocano per risultati importanti, sono cresciuti in termini di performance, pertanto siamo soddisfatti per lo step compiuto, per il nostro progetto e per il lavoro che stiamo svolgendo. Filippo Farioli ha conquistato il primo podio in Gara 2, con il grande rammarico per l’epilogo della prima manche. Weekend agrodolce anche per Luca Lunetta, qualificatosi in prima fila sfiorando la pole, centrando poi il sesto posto in Gara 2 dopo uno sfortunato inconveniente riscontrato ancor prima della partenza di Gara 1. Siamo contenti per loro e per quanto di buono messo in mostra da Guido Pini e da Edoardo Boggio nella European Talent Cup. A tutti gli effetti sono grandi protagonisti di questo campionato, ritrovandosi rispettivamente secondo e quinto in classifica. Da parte loro mi aspetto nelle prossime gare un risultato ancor più prestigioso che possa consentir loro di acquisire ancor più consapevolezza e fiducia dei propri mezzi. Ottima prestazione anche da parte di Giulio Pugliese al debutto, il quale è riuscito a qualificarsi direttamente per le due gare, concludendo nei primi 20 su una pista dove i piloti spagnoli soventemente vanno a provare. Buon weekend anche per Demis Mihaila in vista dell’imminente impegno al Mugello nella Red Bull MotoGP Rookies Cup. Per quanto concerne il CIV Junior, Gabriel Vuono e Gionata Barbagallo hanno vinto tutte le gare in programma. Il primo in bagarre correndo con intelligenza, confermando di avere dei grandi margini di miglioramento in prospettiva. Il secondo sta vivendo un ottimo momento di forma e ha dominato le due gare. Bene anche Cristian Borrelli che ha rimediato un buon secondo posto in Gara 2 nonostante per lui sia stato un weekend tutto in salita“.

Doppietta di Gabriel Vuono nella MiniGP Italy Series a Magione
11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
88 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.