Sport

I tre moschettieri Marsili, Bramante e Di Stefano fanno sognare. Venerdì al via le gare su strada

• Bookmarks: 9


Le gare di oggi chiudono la prima parte dei Campionati europei di pattinaggio corsa Allievi, Junior e Senior che si stanno svolgendo a Canelas, Portogallo. Domani day off, poi si ricomincia fino a domenica 25 luglio con le competizioni su strada.

Ma andiamo a vedere i risultati di oggi, mercoledì 21 luglio. Allievi del ct Massimiliano Presti subito in pista per la 1000 metri Sprint e si parte con il tricolore che sventola sulla pista portato dall’azzurro vicentino Manuel Ghiotto, bronzo per il compagno di squadra Leonardo De Angelis; in mezzo il francese Quentin Poujol. Non sono da meno le colleghe con una brillante Giulia Presti che si lascia alle spalle le due belghe: Jorun Geerts e Louka Leemans. Nulla di fatto nella categoria Junior maschile: oro per Matthis Rocher (Francia), argento per Manuel Taibo (Spagna) e bronzo per KevinFourneret (Francia). Nella Junior donne, invece, l’italiana Sofia Saronno viene superata dall’avversaria belga Fran Vanhoutte; chiude il podio Katerina Kainova della Repubblica Ceca. Per due terzi azzurra la classifica finale dei Senior uomini con il solito fuoriclasse Duccio Marsili che non lascia spazio al francese Gwendal Le Pivert e chiude al terzo posto un ottimo Giuseppe Bramante. Italia fuori dal podio Senior femminile che si compone con: Marie Dupuy (Francia), Laethisia Shimek (Germania) ed Ana Humanes Fernandez (Spagna). 

E resta la Francia il nemico da battere anche nella gara successiva, la 3000 metri Americana. Il team degli Allievi composto da Manuel Ghiotto, Leonardo De Angelis e Riccardo Ceola, mette al collo la medaglia d’argento. Prima la squadra francese, terza quella spagnola. Fuori dal podio per un soffio il gruppo azzurro delle Allieve (Giulia Presti, Alice Sorcionovo e Giorgia Fusetto). Ancora una volta prima la Francia, secondo il Belgio e terza la formazione di casa del Portogallo. Gli Junior uomini a rappresentare lo Stivale, con Andrea Cremaschi, Alberto Maria Salino e Edoardo Carli, chiudono con un bronzo; oro per la Francia e argento per il Portogallo. Nella gara delle Junior donne sono le francesi a mangiare la polvere: la 18enne di Bellusco Sofia Saronni, la 17enne di San Donà di Piave Ilaria Carrer e la 16enne di Venezia Camilla Beggiato (quest’ultima al suo primo Europeo) le relegano al secondo posto. Terza la compagine della Repubblica Ceca. 

“È stata una gara tosta, ma siamo contente del risultato ottenuto – raccontano Beggiato, Saronni e Carrer -. Sapevamo di dover tenere a bada il trio francese e prestare attenzione a quello spagnolo. L’Americana è una competizione che dà adrenalina, bisogna prenderla nel verso giusto e cavalcare l’onda”. 

Non deludono le aspettative i Senior men: i tre moschettieri Giuseppe Bramante, Duccio Marsili e Daniele Di Stefano superano sia la Spagna, sia l’Olanda. “Non è stato semplice interpretare questa gara – sono le prime parole di Duccio Marsili, 24enne di Siena -. La strategia che paga, però, è sempre la stessa: stare davanti e controllare. Un plauso va a Di Stefano che è riuscito a stare in piedi nonostante la caduta degli avversari, poi io ho cercato di fare del mio meglio nel giro finale”. E proprio il 21enne di Roma Daniele Di Stefano racconta: “Sono figlio d’arte: mio papà era nel pattinaggio corsa e mia mamma faceva pattinaggio artistico. Eppure i miei genitori non mi hanno mai spinto a intraprendere questo sport, è una passione che ho innata. Nella vita studio Scienze motorie alla facoltà della capitale e nel tempo libero, quando non mi alleno, vado a pesca con mio padre…per cui non succede praticamente mai!”. Ultimo protagonista della vittoria il 24enne di Siena Giuseppe Bramante che dice: “Partecipo ai Campionati europei dal 2013. Nella vita studio Medicina, sono all’ultimo anno ma non so ancora che specialistica sceglierò”. 

La giornata si chiude con la gara delle Senior donne – Linda Rossi, Giorgia Bormida e Asja Varani – che si piazzano al terzo posto dietro alla formazione tedesca e a quella francese. Fin qui, dunque, si è vista un’ottima Italia che fa ben sperare anche per le competizioni europee su strada. 

Tutte le gare del campionato Europeo sono visibili in diretta streaming qui mentre i risultati sono disponibili qui

Per vedere la lista dei convocati e lo staff Fisr qui 

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
9 recommended
comments icon0 comments
0 notes
55 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *