Sport

Il Campionato Italiano Trial ritorna a Ponte di Legno per il penultimo round 2021

• Bookmarks: 7


Ponte di Legno per il rush finale della stagione 2021. Questo fine settimana il Campionato Italiano Trial riaccende i motori per il penultimo appuntamento previsto del calendario, tornando a far capolino sulla celebre località alpina della Provincia di Brescia trascorsi due anni dall’ultimo evento tenutosi nel 2019.

Una location congeniale per un quinto round potenzialmente decisivo nella corsa al titolo in alcune delle classi al via, in un weekend del 4-5 settembre ricco di eventi e con l’adesione di una guest star d’eccezione. Ospite dal Moto Club organizzatore Dynamic TrialToni Bou sarà presente a Ponte di Legno tra venerdì e sabato con prevista una sua esibizione presso l’Area Test in Val Sozzine, mentre domenica verranno presentate le squadre che difenderanno i colori dell’Italia e della Maglia Azzurra al Trial delle Nazioni in agenda dal 17 al 19 settembre prossimi a Gouveia (Portogallo).

LA SITUAZIONE IN CAMPIONATO

In una manifestazione “Format A” con una sola giornata di gara domenica 5 settembre, a Ponte di Legno non mancheranno gli spunti d’interesse ed imprescindibili prerogative sportive a cominciare dalla top class TR1. In virtù del suo filotto di successi, Matteo Grattarola (Beta Factory Trial Team) potrà giocarsi il primo match-point per la conquista, con un round d’anticipo, del personale dodicesimo titolo italiano Trial Outdoor, annoverando un buon vantaggio in classifica rispetto al più giovane compagno di squadra Lorenzo Gandola e Gianluca Tournour, punta di diamante del GASGAS Factory Racing Team. A caccia di un risultato di prestigio, non mancheranno il vice-Campione in carica Luca Petrella (GASGAS Farioli), Andrea Riva (Team TRRS Italia NILS), Carlo Alberto Rabino (Beta Rabino Sport) e Mattia Spreafico (Sherco BBR Offroad).

Rivoluzionata la classifica di campionato in seguito al susseguirsi di colpi di scena vissuti nel precedente round di Pietramurata, nella TR2 sarà Manuel Copetti (Team TRRS Italia NILS) a presentarsi da leader con 12 punti di vantaggio rispetto a Francesco Cabrini (Vertigo), 14 nei confronti della coppia formata da Luca Corvi (GASGAS Junior Team) e da Andrea Gabutti (Team TRRS Italia NILS). Con un tesoretto di 11 punti, Alessandro Nucifora (Jotagas) punterà a conservare la leadership della classe TR3 a scapito di Luca Poncia (Beta), con il Campione TR3 125 in carica Cristian Bassi (Beta) balzato al terzo posto nella generale in virtù di due vittorie nelle ultime tre gare disputate. A proposito della TR3 125, nella categoria riservata ai giovani talenti da 14 a 21 anni di età si riproporrà il confronto tra Giacomo Brunisso e Mirko Pedretti, entrambi su Beta, con il confronto per il podio tra Gabriele Agostinis (Beta), Chrystian Svanella (GASGAS) ed Alessandro Amè (Team TRRS Italia NILS).

Apertissima la TR3 Open con un terzetto di trialisti di comprovata esperienza racchiusi in un solo punto ai primi tre posti: in rigoroso ordine di classifica, Michael Daniele Pellegrinelli (Vertigo), Paolo Ruffoni (Beta) ed Andrea Buschi (GASGAS). Sono 5 invece i punti che separano in campionato Valter Feltrinelli (Montesa) e Fabrizio Barre (Beta), legittimi pretendenti al titolo di classe TR4.

Fiore all’occhiello del Campionato Italiano Trial 2021, la graduatoria Femminile registra un buon vantaggio della quindicenne Andrea Sofia Rabino (Beta Rabino Sport), leader con 16 punti di margine rispetto alla Campionessa in carica Martina Gallieni (Team TRRS Italia NILS) con Sara Trentini (Vertigo) ed Alex Brancati (GASGAS) a seguire, determinate a riaprire i giochi nel fine settimana.

Classifiche del Campionato Italiano Trial (Classi Elite)

Classifiche del Campionato Italiano Trial (Classi Trial 2)

NUOVA SFIDA PER I GIOVANISSIMI DEL MINITRIAL

Nel medesimo weekend che vedrà impegnati i “grandi” del Campionato Italiano Trial, a Ponte di Legno torneranno in azione anche i giovanissimi di almeno 8 anni di età protagonisti del Campionato Italiano MiniTrial. Riconfermando appieno il trend in ascesa per quanto concerne il numero di partecipanti, frutto della spinta propulsiva al movimento giovanile voluta dal Comitato Trial FMI e dall’istituzione di un Challenge NILS a supporto dei Campioni di domani, in questa quinta prova prevista dal calendario si ritroveranno a confronto diversi giovani talenti per la conquista del titolo italiano nelle rispettive graduatorie di appartenenza. Nella MiniTrial A si presenterà in qualità di capo-classifica Alberto Brandani, con gli altri leader di campionato che rispondono al nome di Etienne Giacuzzo (B), Fabio Mazzola (C), Ivan Mezzogori (D), Michele Vietti Violi e Giacomo Midali ad ex-aequo nella MiniTrial D e con Erica Bianchi primatista della Femminile B a punteggio pieno con 4 vittorie nelle 4 gare finora disputate.

Classifiche del Campionato Italiano MiniTrial

Com. Stam.

7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
71 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *