Notizie

Il cittadino protagonista e non suddito da Confconsumatori un webinar sulle sfide della digitalizzazione degli enti locali

• Bookmarks: 8


Parteciperanno il responsabile area amministrativa del comune di Chiaramonte Gulfi Antonino Nicosia, il consulente del Progetto “

Servizi pubblici a portata di click!” avv. Maurizio Mariani, la responsabile provinciale Confconsumatori Ragusa avv. Samantha Nicosia e il presidente di Confconsumatori Sicilia avv. Carmelo Calì

Lunedì 10 maggio, ore 16.30

diretta streaming su 

www.fb.com/confconsumatorisiciliawww.sicilianpost.it

Nell’ultimo anno e mezzo, l’emergenza pandemica ha imposto una digitalizzazione forzata di molti servizi erogati dagli enti locali. Ciò – a fronte di innegabili vantaggi – pone anche alcuni interrogativi: quali sono le opportunità e quali i rischi dettati dall’erogazione online dei servizi pubblici?

Su questo interessante tema verterà, lunedì 10 maggio alle ore 16.30, il webinar “Enti locali e servizi online: il cittadino protagonista e non suddito”, promosso da Confconsumatori Sicilia e contestualizzato all’interno del progetto regionale “Servizi pubblici a portata di click!”.

L’iniziativa, che sarà fruibile sul canale Facebook di “Confconsumatori Sicilia” (www.fb.com/confconsumatorisicilia) e sul canale Youtube del giornale online “Sicilian Post” (www.sicilianpost.it) prenderà le mosse dall’esperienza in materia di servizi anagrafe di un comune della Provincia di Ragusa e svilupperà il tema dell’accesso dei cittadini ai servizi online della P.A.

A prendere parte all’evento, in qualità di relatori, saranno il responsabile area amministrativa del comune di Chiaramonte Gulfi Antonino Nicosia e il consulente del Progetto “Servizi pubblici a portata di click!” avv. Maurizio Mariani. I lavori saranno preceduti dai saluti della responsabile provinciale Confconsumatori Ragusa avv. Samantha Nicosia e dall’intervento introduttivo del presidente di Confconsumatori Sicilia avv. Carmelo Calì. A moderare sarà il giornalista Giorgio Romeo, direttore del Sicilian Post .

«Si tratta di una iniziativa molto importante – spiega l’avv. Carmelo Calì Confconsumatori Sicilia – poiché troppo spesso il consumatore resta imbrigliato nei lacci e laccioli della burocrazia, la quale è talvolta resa ancora meno accessibile dalla stessa digitalizzazione che invece potrebbe semplificarla. Il protagonismo dei cittadini che si affrancano da una posizione di sudditanza nei rapporti con la P.A., dunque, passa e passerà innanzitutto attraverso una matura coscienza digitale».

La conferenza s’inserisce nel solco del più ampio progetto “Servizi Pubblici a portata di click!”, realizzato nell’ambito del programma generale di intervento della Regione Siciliana denominato “Consumo attivo: 8 progetti per un consumo consapevole in Sicilia”, con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico – Ripartizione 2018.Il progetto è di natura sinergica e vede anche la partecipazione oltre a Confconsumatori, delle associazioni “Assoutenti”, “Asso-consum”, “Codacons”, “Consaambiente” e “Movimento consumatori”.

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
204 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.