Notizie

Il Comune di Palermo verso il primo Piano Locale di Governo Aperto

• Bookmarks: 7


Il documento sarà pronto entro il 31 luglio 2021. Le azioni previste saranno pensate insieme ad un Forum di associazioni locali, la cui prima convocazione è prevista il prossimo 18 maggio

Il 18 maggio, alle 10:30 si apriranno, con la prima riunione, i lavori congiunti di Comune e cittadinanza per la scrittura del primo Piano d’Azione Locale di Governo Aperto della città di Palermo. Questo impegno è stato assunto dal Comune di Palermo a ottobre 2020, prima con la candidatura e poi con l’avvenuta selezione per “OGP Local”, il programma di Open Government Partnership (OGP) dedicato ai governi locali. OGP è un’iniziativa internazionale che dal 2011 riunisce 79 governi nazionali, 76 governi locali e migliaia di organizzazioni della società civile. Il percorso che OGP propone alle  amministrazioni che ne fanno parte è volto ad ottenere azioni concrete, pensate coinvolgendo la cittadinanza, che promuovano la trasparenza, sostengano la partecipazione civica e diffondano dentro e fuori le Pubbliche Amministrazioni nuove tecnologie che favoriscano il raggiungimento di questi obiettivi.

Il Comune di Palermo è la prima amministrazione locale in Italia ad essere ammessa a questo percorso. Il primo piano avrà una durata massima di 10 mesi, per rispettare la scadenza del mandato dell’Amministrazione comunale. OGP verificherà successivamente la volontà della prossima Amministrazione a predisporre un secondo Piano d’Azione Locale.

Il Piano è prodotto in collaborazione dal Comune di Palermo e dalla cittadinanza, riuniti insieme nel Forum Locale del Governo Aperto, la cui prima convocazione è fissata per il 18 maggio, alle ore 10:30, online (il link della riunione sarà comunicato successivamente agli iscritti). Per iscriversi all’incontro è sufficiente inviare una email all’indirizzo ogplocal.palermo@comune.palermo.it con oggetto “Partecipazione al Forum Locale del Governo Aperto”.

Sarà cura del Comune di Palermo insieme all’associazione Parliament Watch Italia (PWI), partner della società civile selezionato da OGP per accompagnare l’amministrazione locale in questo percorso, dare massima pubblicità a questa convocazione con l’obiettivo di ampliare il partenariato a tutti i soggetti civici che vogliano contribuire.

Nell’occasione, il Sindaco Leoluca Orlando e il Segretario generale del Comune di Palermo Antonio Le Donne presenteranno i contenuti dell’adesione del Comune al programma “OGP Local”.

L’associazione Parliament Watch Italia presenterà le modalità di funzionamento del Forum, il cui obiettivo è formulare le proposte che diventeranno impegni concreti assunti dal Comune all’interno del Piano d’Azione. Questi impegni – da un minimo di 3 a un massimo di 5 – dovranno essere relativi alle aree tematiche previste dal programma OGP.

I lavori del Forum, nelle modalità che saranno illustrate il 18 maggio, proseguiranno fino all’11 giugno. Tutti gli esiti dei lavori saranno pubblicati online; le organizzazioni della società civile potranno richiedere in qualsiasi momento di aderire al Forum. Conclusa questa fase, il Forum consegnerà al Comune una serie di proposte di impegni da inserire nel Piano d’Azione.

Dall’11 al 23 giugno, dopo aver preso in considerazione le proposte ricevute, il Comune predisporrà la prima bozza del Piano che verrà esposto in consultazione pubblica. Entro il 15 luglio 2021 tutti gli interessati saranno invitati a partecipare con propri contributi e osservazioni.

I suggerimenti e le proposte  che saranno inviati attraverso la consultazione saranno presi in considerazione ai fini della redazione della versione definitiva del documento che verrà pubblicata il 31 luglio, insieme a un report finale di rendicontazione della fase di creazione e consultazione. A partire dal mese di agosto, le azioni verranno attuate secondo i tempi previsti per ciascun impegno e dunque monitorate sia dal Forum stesso che attraverso una valutazione indipendente affidata ad una squadra di esperti nominati da OGP.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
83 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *