Libri

Il valore della memoria per “rompere” il muro dell’indifferenza. Presentazione del libro Peri peri con Bellini

• Bookmarks: 7


Cinquanta pagine per smuovere le coscienze, per rimettere al centro il valore della memoria ma soprattutto per risvegliare quel senso di comunità che spinge a farci delle domande.

Punti interrogativi – certamente necessari – per rompere il muro dell’indifferenza e fare della cultura e dell’arte il vero motore di sviluppo. Di un territorio, di una città, di una comunità chiamata ad alzare lo sguardo, a mettere in tasca per un attimo lo smartphone e riconoscere la bellezza.

C’è l’indifferenza, il bisogno di conservare la memoria, di assaporare la storia e le tante sfumature di Catania. C’è il parallelismo tra ieri e oggi – forte e vivo – tra passato e presente, che costringe troppo spesso i giovani a fuggire via. Ma soprattutto c’è la statua di Vincenzo Bellini, che in un percorso fantasioso si sveglia da Piazza Stesicoro e ci accompagna alla scoperta di Catania e delle sue bellezze.

Ѐ questo e molto altro Peri peri con Bellini, il progetto editoriale di Erika Magistro, edito Algra Editore, che sarà presentatovenerdì 22 ottobre, alle ore 17:30,con il patrocinio dell’Assessorato alla culturaalla Biblioteca Comunale Vincenzo Bellini, in via Sangiuliano 307 – Catania.

Nel raccontoconle illustrazioni di Giusi Nicosiail noto compositore catanese si risveglia per accompagnare gli abitanti a riscoprire il senso di appartenenza e il valore artistico e culturale di cui la città è ricca.

Dialoghi intensi e ironici, che costruiscono un equilibrio tra un passato che ha bisogno di “esplodere” e tramutarsi in risorsa da affidare, soprattutto alle nuove generazioni, e un presente al quale tutti, consapevolmente, siamo chiamati a rispondere per scongiurare che la meccanicità della routine ci travolga e stravolga.

A dialogare con l’autrice, Stefania D’Angelo – Associazione Spazio 47, Elvira Tomarchio del Comitato Popolare Antico Corso e Alfio Grasso per Algra Editore.

Per partecipare all’incontro occorre prenotarsi all’indirizzo mail: prenotazioni.algra@gmail.com

Com. Stam.

7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
113 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *