Sport

Impresa della Nuova Pallacanestro Messina che coglie la sesta vittoria di fila sul parquet della capolista Basket School

• Bookmarks: 12


Nonostante l’assenza di Pierleoni e le non perfette condizioni fisiche di alcuni giocatori i giallorossi si impongono 67-63 in un finale tirato. Ventello per uno stoico  Perriere (20) e doppia cifra per Budrys (14).

Sesta vittoria consecutiva per la Nuova Pallacanestro Messina che al PalaMili si impone per 67-63 sulla capolista Basket Schook rifilando la prima sconfitta interna del torneo ai padroni di casa. Nonostante le non perfette condizioni fisiche di alcuni atleti e l’assenza di Pierleoni gli atleti di coach Manzo hanno interpretato al meglio il derby, rimanendo sempre a contatto e piazzando nel finale l’allungo decisivo.

Primo quarto che si apre con i liberi di Sidoti, due canestri di Lo Iacono per la parità (4-4), poi il Basket School allunga sul 9-4 a 5’40’’ dalla fine del parziale. Coach Manzo mette dentro Perriere risparmiato precauzionalmente a inizio match, si accende Salvatico con quattro punti consecutivi grazie a una palla recuperata. Budrys segna e fa segnare Perriere per il primo vantaggio ospite (13-14), la Nuova Pallacanestro allunga fino a +5 con Budrys grazie a un gran assist di Barroca Fernandes, primo quarto che si conclude sul 16-19.

Parziale che si apre con la tripla di Perriere, il Basket School risponde con Manfrè e Scerbinskis; Guadalupi esce per il terzo fallo quando mancano 7’10’’, parità a quota 22 col canestro di Pandolfi. Sospensione chiesta dalla panchina ospite a 5’43’’, ma il parziale aperto è di 12-0 per i padroni di casa.  Nicolini segna il suo primo canestro di serata, poi Perriere vola a schiacciare a una mano il 30-26 e replica per il 32-28. Budrys ancora a segno, sfondo di Tartamella e tecnico alla panchina di casa per proteste che Budrys converte,  si va al riposo sul 37-31 con Scimone a segno dall’arco sulla sirena.

Insolito 0/2 ai liberi per Salvatico, il Basket School allunga con Manfrè, riduce lo svantaggio Budrys con una tripla (39-34), solo due i canestri a segno da parte delle due formazioni nei primi 4’10’’ della ripresa. Il terzo canestro arriva solo dopo un altro minuto di gioco e lo segna Busco (41-34),  0/2 di Perriere, rientra Guadalupi che costringe al quarto fallo Busco e fa percorso netto dalla lunetta (41-36). Terza penalità di Perriere a 2’50’’ dalla terza sirena, ne approfitta Scerbinskis per segnare col fallo. Tecnico a Guadalupi che si riscatta mettendo altro quattro liberi (44-40), gran dai e vai sulla rimessa fra Nicolini e Salvatico che completa un gioco da tre punti, Nuova Pallacanestro che deve mordersi le mani per il doppio errore di Maddaloni, sirena che suona sul 46-43.

Fernandes Barroca impatta con una tripla, quarto fallo di Maddaloni, rientra Perriere; il Basket School allunga con Scerbinskis e Pandolfi, gran assist del portoghese per Perriere, tecnico a Pandolfi, ma Budrys non ne approfitta. Due su due dello stesso Pandolfi, poi Budrys sfrutta uno svarione della difesa per il nuovo -1 a cinque minuti dalla fine. Canestro di Manfrè e timeout a 4’03’’ di coach Manzo, botta e risposta fra Perriere e Scerbinskis. Due episodi da moviola con il fallo di Salvatico su Scerbinskis giudicato antisportivo, e un fallo di Scerbinskis su Perriere che fa 2/2 riportando a un possesso gli ospiti. Sidoti segna il 58-54, ma Busco commette il quinto fallo e Sidoti protesta rimediando un tecnico. La Nuova Pallacanestro fa 1/3 complessivo con Fernandes, ancora Sidoti a segno, gran canestro di Budrys per il -3.   Tecnico a Sidoti espulso per somma di “T”, mette un libero Perriere, 60-58 a 1’15’’. Quinto fallo anche per Pandolfi, impatta Fernandes con due liberi, quinto fallo di Guadalupi su Scerbinskis che a 50’’ mette un libero. Possesso fondamentale, Salvatico serve un assist a Perriere per il sorpasso, palla persa Basket School e fallo immediato su Fernandez che a 21 secondi fa 2/2. Rimessa Basket School, airball di Scerbinskis dall’angolo, Perriere fa 2/2 dalla lunetta e chiude il match. C’è tempo per un libero di Lo Iacono e il canestro di SCerbinskis, match che termina 63-67 e grandi festeggiamenti per i giallorossi che portano a casa una vittoria di prestigio e importantissima per la classifica.

In classifica la Nuova Pallacanestro si porta al secondo posto a pari punti col Catanzaro ed avrà l’occasione di blindare la posizione sabato nell’ultimo turno di stagione regolare, nel derby in trasferta con il Castanea.

Tabellino:              

Basket School Messina – Nuova Pallacanestro Messina

Basket School Messina: Scerbinskis 20, Scimone 3, Mazzullo 5, Pandolfi 5, Gotelli, Tartamella 10, Stroscio ne, Sidoti A. 6, Busco 4, Doria ne, Manfrè 10, Sidoti M. ne.

Allenatore: Sidoti. Assistente: Paladina.

Nuova Pallacanestro Messina: Salvatico 7, Vasilevskis 3, Fernandes Barroca 8, Perriere 20, Guadalupi 6, Budrys 14, Maddaloni, Lo Iacono 5, Nicolini 4.

Allenatore: Manzo. Assistente: Caselli.

Parziali: 16-19, 21-12 (37-31), 9-12 (46-43), 17-24 (63-67).

Arbitri: Giovanni De Giorgio di Giarre (CT)  e Alice Foti di Acireale (CT).        

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
109 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.