Sport

In attesa del vento Prosegue la settimana dei Tre Golfi con Rolex come Official Timepiece

• Bookmarks: 8


Nella magica atmosfera dello specchio d’acqua tra Sorrento e Capri, i 25 Maxi in gara per il primo Campionato europeo a loro dedicato aspettano il vento: oggi sono previsti da 10 a 12 nodi da ponente

Il pasta party a fine regata è preparato dallo staff dell’Associazione Cuochi, coordinato dalla Caritas. Ad accompagnare i piatti, acqua Ferrarelle, supplier partner, e la birra N’Artigiana, interamente prodotta a Napoli.

Il tutto nella splendida Marina Piccola di Sorrento, culla dei Maxi in questi giorni dove è possibile acquistare il merchandising ufficiale della Tre Golfi presso lo stand Jaked, supplier partner della regata.

Gli ORC invece, ormeggiati a Piano e Sant’Agnello, si preparano al primo giorno di regata domani.

Aggiornamento alle ore 15:30 del 18/05

Sulla Official Notice Board (ONB) della manifestazione la classifica finale della 67esima Regata dei Tre Golfi.

Da notare che, contrariamente a quanto comunicato, a tagliare per primo il traguardo è stato il Maxi ARCA SGR, di Furio Benussi; secondo Maserati di Soldini.

La premiazione si terrà oggi pomeriggio, alle 18:30, a Marina Grande di Sorrento, ospiti dell’Antico Cantiere del Legno Area, che offrirà un rinfresco a base di prodotti tipici. Una bella occasione per visitare questo antico borgo di pescatori.

James Boyd, forse il più esperto giornalista della Classe Maxi, racconta così il primo giorno di regate a Sorrento.

Per accedere ai contenuti media prodotti giornalmente, ci si può iscrivere qui al nostro media center.

Per chi vuol seguire le regate da mare, c’è la possibilità di riservare un posto su un gozzo Apreamare 35 o su un gommone Coastal, entrambi supplier partner Tre Golfi.

Qui una fotogallery della meravigliosa serata a Marina di Equa. Armatori ed equipaggi sono sbarcati sul molo privato delle Axidie nell’atmosfera dorata del tramonto, accolti dal proprietario Antonio Savarese e da 10 chef stellati che hanno preparato ognuno una proprio specialità. Ad accogliere gli ospiti, una ricca selezione di Ferrari Trentodoc, F.lli Lunelli, anch’esso technical partner della regata.

Il Trimarano Maserati, primo di classe alla Regata dei Tre Golfi, era ormeggiato a Marina di Equa. Giovanni Soldini ha raccontato la regata insieme all’equipaggio dell’altro trimarano, il Mana di Riccardo Pavoncelli, che dopo aver condotto in testa tutta la regata si è visto superare nelle ultime miglia dal suo concorrente diretto.

Piccola curiosità interessante: a bordo del Maserati c’è un dissalatore Schenker, technical partner della Tre Golfi, leader mondiale di dissalatori.

Guarda l’intervista sul terrazzo delle Axidie qui
­Qui il link per seguire in diretta le regate  Maggiori informazioni: info@tregolfisailingweek.com Programma sportivoProgramma sociale

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
90 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.