Sport

In Bulgaria azzurri in corsa per le finali Dopo i primi 75 lanci Pittini guida nello Skeet, Buccolieri secondo nel Trap

• Bookmarks: 4


Pleven (BUL) – Si è da poco concluso il primo giorno di gara del Gran Premio Internazionale “Lavrov” in svolgimento a Pleven (BUL).

Dopo i primi 75 lanci la classifica dello Skeet è guidata dall’azzurro Erik Pittini con un quasi perfetto 74/75. Il tiratore delle Fiamme Oro di Treppo Liqosillo (UD) si è lasciato scappare un solo piattello nel corso della prima serie, mentre nella seconda e nella terza li ha polverizzati tutti. In testa con lui anche il ceco Thomas Nydrle. Ottima anche la prestazione concretizzata da Elia Sdruccioli (Esercito) di Ostra (AN) andato a riposo con lo score di 72. Leggermente in ritardo l’umbro di Spello (PG) Emanuele Fuso (Esercito) con 67.

Nel comparto della Fossa Olimpica il migliore dei nostri è stato Emanuele Buccolieri (Fiamme Oro) di San Pancrazio Salentino (BR) che domani si presenterà in pedana forte del 69/75 accumulato oggi. Davanti a lui solo il ceco Jiri Liptak ed il bulgaro Ivan Giorgiev con 70. Ancora in corsa per la finale di domani anche Lorenzo Ferrari (Fiamme Oro) di Provaglio d’Iseo (BS) e Teo Petroni (Marina Militare) di Fabrica di Roma (VT) entrambi a quota 66/75.

La gara proseguirà con altri 50 piattelli per tutti ed i migliori sei di ogni classifica si cimenteranno nelle finale per la conquista delle medaglie in palio.

LA SQUADRA AZZURRA DI TRAP

Men: Emanuele Buccolieri (Fiamme Oro) di San Pancrazio Salentino (BR); Lorenzo Ferrari (Fiamme Oro) di Provaglio d’Iseo (BS); Teo Petroni (Marina Militare) di Fabrica di Roma (VT).

Tecnico: Marco Conti.

LA SQUADRA AZZURRA DI SKEET

Men: Emanuele Fuso (Esercito) di Spello (PG); Eirk Pittini (Fiamme Oro) di Treppo Liqosullo (UD); Elia Sdruccioli (Esercito) di Ostra (AN).

Tecnico: Andrea Filippetti.

PROGRAMMA

Sabato 17 aprile                    Gara S Trap e Skeet (50 piattelli)

Finale Trap

Finale Skeet

Com. Stam.

4 recommended
comments icon0 comments
0 notes
96 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *