Notizie

Inaugurato il Trapani Cruise Terminal Passeggeri, per la città è una giornata storica verso un grande e funzionale porto

• Bookmarks: 11


Stamani presso il Museo Regionale “Pepoli” si è tenuto l’evento “Noi, il Mediterraneo” – terza edizione – Trapani: la nostra sfida vincente.

Numerose le autorità civili e militari presenti per ascoltare direttamente dalla voce del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale Pasqualino Monti gli ultimi aggiornamenti in merito al futuro del porto di Trapani. Presentato anche il progetto vincitore del concorso internazionale di idee del nuovo waterfront, che darà alla città un volto moderno, funzionale, innovativo. Il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida è intervenuto nel merito ripercorrendo la straordinaria e millenaria storia del porto cittadino: “Trapani era il porto commerciale di Erice, un territorio immenso ed appetibile, in posizione strategica, crocevia di popoli e meraviglie di un territorio da sempre ricco di tradizioni. Il Mediterraneo, oggi purtroppo anche tomba contemporanea di bambini, donne e uomini in cerca di futuro e libertà ma anche di operatori della pesca ed imprenditori alla ricerca di fortuna, ci ricorda come la sua storia, colma di eventi anche tragici, sia giunta oggi ad un importante crocevia: il futuro del porto di Trapani passa dalle azioni concertate sinergicamente anche con la mia Amministrazione e messe oggi in campo dal Presidente Monti – dichiara il sindaco di Trapani -, che ringrazio per l’ottimo lavoro e l’attenzione che ci riserva ogni giorno, al fine di rendere Trapani una città con un porto degno di nota ed al passo con i tempi, laddove negli anni sono passati uomini intenti a conquistarlo. I bombardamenti della guerra, che hanno duramente minato la funzionalità del porto e che abbiamo recentemente ricordato con una luce simbolica sulle cupole di San Pietro, ci ricordano oggi come si tratti di un luogo di fondamentale importanza, non solo per Trapani ma per l’intera Sicilia occidentale. Le prossime operazioni di dragaggio, che non possono essere in alcun modo ostacolate da radicalismi ambientalisti, renderanno finalmente appetibile un porto che da anni attende questa decisiva svolta che ha radici antiche – conclude Tranchida -. Grazie ai prossimi investimenti, che siamo certi verranno messi in campo dai “giganti del mare” Costa e MSC Crociere, il porto di Trapani e con esso la destinazione West Sicily promossa dal Distretto Turistico Sicilia Occidentale ben presieduto dall’assessore d’Alì, si candidano a ricoprire un ruolo centrale nel Mediterraneo, mare dalla grande storia ma altresì dalla grande potenzialità”.

Com. Stam.

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
72 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *