Notizie

Incendi. UGL: A Trapani il vento di scirocco spazza via le promesse della politica

• Bookmarks: 35


“Non sono servite a nulla le promesse dei politici dopo i gravissimi  danni provocati a Palermo  dagli incendi, il vento di scirocco spazza via le promesse della politica, adesso a  pagarne le conseguenze sono ancora una volta le persone, in 200 circa fuggiti via mare a bordo di gommoni e barche, salvati poi dai mezzi della Guardia Costiera, mentre le fiamme avvolgevano il costone della tonnara di Scopello, nel Trapanese, minacciando i resindenti e le proprie abitazioni, molti di essi sono stati costretti ad abbandonarele propre villette”.

A dichiararlo  sono Mario Parrinello e Claudio Marchesini, rispettivamente Segretario territoriale responsabile dell’UGL di Trapani e  Segretario territoriale responsabile dell’UGL di  Palermo.

“Uno scenario apocalittico in azione canadair, elicotteri e personale via terra dei vigili del fuoco, del corpo forestale e della protezione civile regionale  – aggiunge Parrinello – il fuoco divampato in un vallone ha portato alla chiusura dell’aeroporto di Trapani-Birgi, col sistema aereo dell’isola già in tilt per via dei due stop, in piena stagione estiva, dello scalo Fontanarossa di Catania”.

“Alcuni voli sono stati dirottati da Trapani a Palermo – conclude Marchesini  come quelli provenienti da Belgrado, Porto e Bratislava, anche a Palermo e provincia notte infernale il fuoco ha colpito ancora, si interviene solo dopo che gli incendi  distruggono tutto minacciando la vita dei cittadini e dei turisti, la prevenzione da parte dei politici rimane solo una dichiarazione di intenti fine a se stessa”.

Com. Stam. + foto UGL

35 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
234 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com