Notizie

Infanzia, IMPOSSIBILE 2022: Save the Children, messaggio del Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, per ringraziare l’Organizzazione per il lavoro sull’emergenza Ucraina

• Bookmarks: 10


Il premier sottolinea che le crisi si ripercuotono sui più giovani  All’apertura dell’evento IMPOSSIBILE 2022 di Save the Children

oggi il presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, ha voluto inviare un messaggio di ringraziamento all’Organizzazione per il lavoro che svolge ogni giorno e in particolare per il supporto ai bambini e alle famiglie colpite dal conflitto in Ucraina


Di seguito il messaggio di oggi.


Care cittadine e cari cittadini,

sono molto felice di inviare un saluto in occasione dell’evento ‘Impossibile 2022’. Voglio ringraziare gli organizzatori, il Presidente Tesauro, e tutti i dipendenti e le dipendenti, i volontari e le volontarie di Save the Children per l’enorme impegno a tutela dei giovani più vulnerabili, in Italia e nel mondo. In particolare, voglio esprimere il mio più sincero apprezzamento per il lavoro svolto in Ucraina in aiuto dei bambini colpiti dalla guerra.

Le crisi si ripercuotono duramente sui giovani. Lo abbiamo visto con la pandemia di Covid-19, che ha portato alla sospensione delle attività a scuola e nei centri sportivi, culturali e ricreativi. La crisi sanitaria ha causato un peggioramento significativo della soddisfazione per la vita tra i giovani, e prodotto un aumento considerevole nella dispersione scolastica e nella povertà giovanile.

Dalla sua formazione, il Governo ha messo i diritti e le aspettative dei giovani al centro della propria azione. Con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza investiamo per migliorare l’istruzione e le opportunità di formazione per i giovani, per ridurre le diseguaglianze territoriali e di genere, per sviluppare competenze utili sul mondo del lavoro. Mi riferisco, per esempio, alla riforma e ai fondi stanziati per potenziare gli Istituti Tecnici Superiori, agli interventi di ristrutturazione delle scuole, agli incentivi per le ragazze che studiano materie scientifiche e tecnologiche (STEM).

L’impegno a dare ai bambini e ai ragazzi le opportunità che meritano deve andare oltre i nostri confini. Come insegna l’attività di Save the Children, ne va della pace e della coesione mondiale, della sostenibilità dell’economia globale, della tutela delle persone più vulnerabili. L’assistenza umanitaria e le politiche di sviluppo devono andare di pari passo. Il Governo italiano intende continuare a fare la sua parte anche in questo.

Vi auguro buon lavoro per queste giornate di incontri,

 Mario Draghi

Com. Stam.

10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
95 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.