Notizie

Infortuni sul lavoro in Sicilia, Ingrassia: che fine ha fatto la Commissione Regionale di programmazione dell’attività ispettiva?

• Bookmarks: 11


“Per la vigilanza nei luoghi di lavoro c’è una norma che consente già da tempo di utilizzare anche in Sicilia il personale ispettivo dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro ed è il D. D. G. n. 5313/2018, firmato dal Dirigente Generale pro tempore dell’Assessorato Regionale del Lavoro, che istituisce anche in Sicilia

la Commissione Regionale di programmazione dell’attività ispettiva il cui compito è elaborare annualmente il piano della vigilanza regionale nei luoghi di lavoro, affidato per l’esecuzione agli ispettori dell’Inps e dell’Inail e anche dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro; mi chiedo che fine abbiano fatto il Decreto e la Commissione”; lo dichiara Michelangelo Ingrassia, componente e già Presidente del Comitato Consultivo Provinciale Inail di Palermo, intervenendo al sit-in di Uil e Cgil in corso a Palermo, davanti la sede dell’Assessorato Regionale del Lavoro, per protestare contro l’escalation degli infortuni anche mortali registrati in questi ultimi mesi in Sicilia.

“Si tratta di uno strumento operativo previsto fin dal 2015 con la costituzione dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, e per l’istituzione del quale il Comitato Inail da me presieduto si impegnò con determinazione”, continua Ingrassia, che spiega anche come si arrivò a quel decreto regionale: “nell’ottobre 2016 era stato siglato un apposito protocollo d’intesa tra la Regione Siciliana e lo stesso Ispettorato Nazionale del Lavoro;

successivamente, nel luglio 2017, l’Inail centrale e l’Ispettorato Nazionale del Lavoro firmarono a loro volta uno specifico Protocollo, che però rinviava alle Regioni a Statuto speciale l’istituzione dell’Organismo; a quel punto tutto si fermò. Da Presidente del Comitato riaprii la questione e approvammo la deliberazione d’indirizzo n. 5 del 24 ottobre 2017 che proponeva a tutti i soggetti istituzionali coinvolti, l’immediata presa d’atto dei due protocolli e l’atto consequenziale che avrebbe consentito anche alla Sicilia di dotarsi di questa importante Commissione, decisiva nelle attività di vigilanza e prevenzione per la sicurezza sui luoghi di lavoro. Da qui il successivo Decreto Regionale di istituzione della Commissione nella quale siedono rappresentanti dell’Inail, dell’Inl, dell’Inps e della Regione Siciliana. Da allora, però, non abbiamo più avuto notizie nonostante i solleciti. Ora, se non è rimasta sulla carta ed effettivamente esiste – conclude Ingrassia – è tempo che la Regione e questa Commissione battano un colpo e agiscano di conseguenza”.

Com. Stam.

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
173 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.