Musica

Intervista a “Massimiliano D’Ambrosio”

• Bookmarks: 8


“Né testa, né croce”, registrato e mixato presso il Village Recordings Studio di Roma da Gianluca Siscaro, arrangiato e sotto la direzione artistica di Edoardo Petretti, è un brano di Massimiliano D’Ambrosio sulla ricerca della felicità.

Ognuno ha la sua ricetta per ottenerla ma gli ingredienti sono quasi sempre semplici, elementari: il contatto del prato sotto i piedi, il suono della voce della persona amata, prendersi cura di qualcosa o di qualcuno. Il soldino è un talismano, un amuleto da stringere per riportarci a vivere il momento presente in connessione profonda con le nostre emozioni. Nel testo di “Né testa, né croce”, come già in altri brani di Massimiliano D’Ambrosio, traspare l’importanza di ricercare e scegliere le parole con cura. 

Ciao Massimiliano e gra­zie per es­se­re qui con noi. Ci racconti cosa ha fatto scoccare la scintilla tra te e la musica?

Nella mia casa si è sempre ascoltata molta musica e si suonava molto. L’idea di cominciare a scrivere canzoni è nata ascoltando, da bambino, Fabrizio De André mi emozionavano talmente tanto le sue cose che pensai che sarebbe stato bello provare anche io a creare qualcosa di simile.

“Nè testa nè croce”  è un brano che ti rappresenta personalmente?

È una canzone che ho scritto con il sorriso stampato in faccia, una cosa lieve, leggera. Una danza sospesa durante le corse che il giorno dispone. Il testo è costruito sul modo di dire “un soldino per i tuoi pensieri”, una richiesta di condividere cosa turba o affligge l’interlocutore. Nel brano il soldino è un talismano un oggetto magico che fa da tramite a qualcosa di potente e misterioso. È un richiamo del sangue al quale è impossibile non rispondere

Com’è nata l’idea del video? 

Nel video persone di etnie ed età diverse ballano insieme o da sole: l’inclusività è il cardine di tutto, dove la semplicità delle scene su schermo permette a tutti di ritrovarsi. Il tutto mentre, di tanto in tanto, una monetina gira, rotea senza sosta. Senza indicare né testa, né croce.

Tutto è immerso in un’atmosfera calda e d’amore, che è quello che vorrei trasmettere con questa canzone.

Hai mai pen­sa­to di pren­de­re par­te a qual­che ta­lent?

Non mi piacciono molto le competizioni in ambito artistico, poi sono troppo pigro per iscrivermi.

Pos­sia­mo spe­ra­re in un fu­tu­ro disco?

Certamente, il disco è quasi pronto, stiamo finalizzando il lavoro e spero di poter annunciare a breve la data di uscita

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
80 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *