Musica

Intervista a Uno.nessuno

• Bookmarks: 5


Da venerdì 14 maggio è in rotazione radiofonica “Allucinazioni”, il nuovo singolo di Uno.nessuno

Allucinazioni è la visione di un uomo perso nel caos di oggi, le sofferenze, le indifferenze della gente, la paura di non saper vivere in un mondo a cui non appartiene, la speranza che tutto torni alla natura vera, esso stesso vive alla ricerca di un equilibrio utopico, la ricerca di un angolo magico ,diverso, pieno di illusioni mai sopite, disposto a tutto ,anche a rinunciare a tutto ciò che ha avuto fino ad oggi, per ritrovar se stesso, il contatto perso nel mondo di oggi ,la noia del vizio  che spegne i ragazzi, allora immagina un mondo che forse è scomparso ma vale la pena cercarlo.

Ciao e grazie per essere qui con noi oggi. Hai voglia di raccontarci chi sei quando non vesti i panni di Uno.nessuno? Come passi le tue giornate, cosa ti piace fare nel tempo libero?

Ciao e grazie a voi, sono una persona normalissima ho un lavoro indipendente, e ho una sala di registrazione rigorosamente analogica, il tempo libero per la mia famiglia, il resto suono tanto.

Quanto c’è di personale nel tuo singolo “Allucinazioni”?

Molto, tutti i miei brani hanno una prospettiva personale, non riesco a mentire quando scrivo.

Cosa puoi raccontarci invece sulla lavorazione del videoclip?

È stata una bella esperienza, un amico regista come francesco Attardi si è innamorato del brano e liberamente ha scritto un soggetto, questa è arte, così dovrebbe essere, libertà di espressione.

Hai mai pensato di prendere parte a qualche talent?

Molto di rado, tranne che sia un’esperienza molto interessante, ma non escludo niente, per ora ho partecipato al premio Tenco e va bene così.

Possiamo sperare in un futuro EP?

Si, è già in rete.

Com. Stam.

5 recommended
comments icon0 comments
0 notes
107 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *