Musica

Intervista con Androman

• Bookmarks: 16


Dal 16 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “RENDEZ-VOUS”, nuovo brano di ANDROMAN presente su tutte le piattaforme di streaming dal 24 giugno.

Partire dalle delusioni del passato per approdare a una prospettiva futura leggera e spensierata: questo l’iter di “RENDEZ-VOUS”, nuovo singolo di ANDROMAN, un pezzo che unisce sonorità urban e un testo di stampo autobiografico, intimo, in cui è facile (ri)trovarsi.

Ciao e grazie per essere qui con noi oggi. Hai voglia di raccontarci chi sei quando non vesti i panni del cantautore? Come passi le tue giornate, cosa ti piace fare nel tempo libero?

Ciao e grazie a voi ed è un vero piacere esser qui a parlare di buona musica. Attualmente sono impegnato in più ambiti. Una gran fortuna, soprattutto perché in casa, senza fare nulla non riesco proprio a starci. Anzi tra parentesi aggiungo che da questo punto di vista il/i  lockdown causa covid sono stati pesanti in modo particolare, ma come penso per molti – speriamo davvero piano piano di uscirne sempre in maniera maggiore. Lavoro come educatore professionale e nel contempo continuo a frequentare l’Università, nei ritagli di tempo libero non manca attività fisica ed ovviamente l’ascoltare musica e poi amici e buona compagnia.

Quanto c’è di personale nel tuo singolo “Rendez-vous”? In che modo questo pezzo ti rappresenta?

In ogni pezzo che scrivo non manca e non mancano mai le esperienze e le emozioni vissute, ciò che cattura la mia attenzione, i particolari di un’amicizia o l’attenzione per quello che succede nel mondo. Rielaboro spesso anche ciò che vivo con la musica, che poi è un po’ quello che facciamo tutti quando la ascoltiamo.  Inevitabilmente, quindi, il pezzo mi rappresenta in pieno, dalle fondamenta, che sono personali.

Il videoclip del tuo pezzo è ispirato alla storia di Gauguin? Da cosa deriva questa scelta?

La mens del video è Sara (autrice della sceneggiatura). È l’ascolto del pezzo che la ispirata a Gauguin, nella musica e nelle parole ha rivisto un po’ la vita dell’artista che nelle sue opere ha fatto rivivere emozioni ed esperienze che derivavano dagli incontri con  tradizioni e culture anche diverse, come ad esempio quelle scaturite  dal suo viaggio in Polinesia. Ed io ho accolto e condiviso in pieno questa sua idea, ci abbiamo lavorato su…. Ed ecco il video.

Hai mai pensato di prendere parte a qualche talent?

Si certamente, ma per ora ho sempre scelto di seguire un’altra strada, magari con meno visibilità ma che rimane parallela perché comunque sono, siamo nel mondo della musica e dello spettacolo, è solo diverso il modo di fare ricerca, sviluppo ed il modo di presentarsi al pubblico.

Possiamo sperare in un futuro EP?

Magari speriamo in un album! Le canzoni ci sono e le idee sono tante, vedremo cosa poter fare, bellissimi progetti bollono in pentola!

Com. Stam.

16 recommended
comments icon0 comments
0 notes
194 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *