Musica

Intervista  con Brado

• Bookmarks: 18


Fuori da venerdì 1 aprile per Le Stanze Dischi il primo singolo dei bRAdO dal titolo Istinto. Il pezzo è stato inciso con la collaborazione di ERICK e ci racconta la storia di

una donna come tante alla ricerca spasmodica della sua stabilità, e lo fa attraverso sonorità energiche e dirette tipiche del rock più puro. Per i bRAdO la musica è il medium che risveglia in noi l’istinto necessario per affrontare l’ignoto.

Abbiamo scambiato qualche parola con i membri della band e questo è quello che ci hanno raccontato:

Ciao e grazie per essere qui con noi oggi. Avete voglia di raccontarci chi siete quando non siete impegnati a suonare? Come passate le vostre giornate, cosa vi piace fare nel tempo libero?

Tempo libero? Quale tempo libero? Non siamo proprio dei ragazzi e il tempo lo passiamo a sopravvivere nel mondo come un po’ tutti da qualche tempo a questa parte, comunque per noi suonare, creare e ritrovarci è un punto saldo delle nostre vite.

Quanto c’è di personale nel vostro singolo “Istinto”? In che modo questo pezzo vi rappresenta?

ISTINTO è il frutto di un reset in positivo, la voglia di contaminarsi e condividere la nostra musica con altri artisti era tanta, provare a unirci con realtà e sensibilità differenti per creare qualcosa di diverso, ma sempre con il testo in primo piano.

La collaborazione con ERICK, che ha colto perfettamente lo spirito del brano, è il primo di una serie di esperimenti che vorremmo portare avanti. E’ stato bellissimo vedere come ERIK stesso ha scritto le sue barre partendo da quello che riceveva dal nostro brano, mettere su “nastro” le emozioni di un’altra persona diversa da noi, questo è il nostro concetto di feat. Per i bRAdO il medium è la musica che risveglia in noi l’istinto necessario per affrontare l’ignoto.

Come è stata la lavorazione del brano?

Con ISTINTO abbiamo voluto scegliere un percorso che partisse dal nostro home studio di Porretta Terme (Bologna), detto “Brado Records”, per non snaturare il concetto di live band, per la finalizzazione hanno in seguito partecipato alla produzione Gabriele Ravaglia del FEAR Studio di Alfonsine (RA) e Davide Bosio de LE STANZE DISCHI che ha curato tutta la fase produttiva.

Il mix è stato realizzato al NOVENOVE STUDIO di MILANO e il mastering curato da Marco D’agostino presso lo studio 96Khz.

La copertina è stata dipinta apposta su tela da Gianluca Salvaderi, artista che dipinge ispirandosi alla forza degli elementi, ha perfettamente captato le immagini trasmesse dalla canzone.

Che cosa ne pensate dei talent-show?

Pensiamo che abbiamo alzato il valore della competizione tra artisti emergenti e abbassato la creatività vera che viene dal cuore dell’Artista. Non siamo assolutamente pro-talent.

Prossimi progetti?

Stiamo preparando un nuovo singolo per il dopo ISTINTO, ci piacerebbe sempre mantenere questa idea di progetto, condivisa anche con altri artisti… quindi un altro feat, sempre con la stessa crew e di conseguenza anche un nuovo dipinto.

Com. Stam.

18 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
172 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.