Musica

Intervista con i “Ave Quasàr”

• Bookmarks: 17


Walter Somà (co-autore di Edda in Semper Biot e Odio i vivi, ma anche di molti altri brani successivi) torna sulle scene dopo un periodo di assenza con un nuovo singolo in collaborazione con Ave Quasàr.

I movimenti del cuore (fuori per Ohimeme www.ohimeme.com e in distribuzione Artist First) , il nuovo singolo degli Ave Quasàr feat. Walter Somà. Una accoppiata atipica che unisce le qualità per una canzone estemporanea, in bilico tra il concreto e il virtuale nella sua creazione. Un brano romantico, distruttivo, disturbante e bellissimo.

Da segnalare che nel 2020, Walter Somà si è fatto notare anche nel panorama mainstream quando Emis Killa e Jack La Furia hanno ripreso il ritornello di  “Io e te” di Edda co-scritta con Walter e lo hanno utilizzato nel brano “Amore Tossico“, a riconfermare che i grandi autori non hanno genere predefiniti. 

Ne abbiamo parlato con loro!

Qual è il significato di I movimenti del cuore e in che modo è riconducibile anche allultimo periodo che avete vissuto? Il Covid ha influito sulla vostra ispirazione?

Walter: Per me è sempre difficile spiegare il significato di un testo. Per il modo in cui scrivo, diventa più importante sapere cosa ci trova l’ascoltatore, eventualmente.

Comunque gira attorno all’idea di come ci si posiziona internamente, rispetto alla realtà esterna a noi.

Il periodo Covid, non credo abbia influito sulla mia ispirazione. Non più di tutto il resto. Tecnicamente invece, ha dato una spinta alle collaborazioni a distanza.

Come è strutturato tecnicamente un live degli Ave Quasàr?

Luca: Abbiamo un set totalmente suonato e un set ibrido fatto di playback e parti suonate. Propendiamo sempre di più per il secondo perché ci permette di utilizzare un arrangiamento che l’ascoltatore percepisce come completo e quindi più accomodante ed emozionante. Il nostro obbiettivo è quello di riuscire ad adattarci a diverse situazioni sia per grandezza dello spazio sia per la tipologia di pubblico.  Abbiamo appena registrato un live in studio con il Trio Cavalazzi, una nuova versione di Acqua. Avere gli archi veri sempre presenti per me sarebbe l’ideale.

Cos’è cambiato, secondo voi, nel mercato musicale negli ultimi anni?

Walter: Noto che sempre di più all’artista si accompagna un brand di tipo commerciale (tipo Nike ecc…).

Il mercato è diventato davvero mercato.

Di quale film potrebbe essere colonna sonora, il vostro ultimo singolo?
Walter: Profondo rosso.

Tra le esperienze di Walter c’è anche quella di aver visto un proprio testo utilizzato della scena mainstream. Com’è andata?
Walter: Jack la furia pare abbia ha apprezzato molto Semper Biot, il disco che ho scritto con Edda. Da lì l’idea di prendere il ritornello del brano apripista (io e te) ed utilizzarlo in un suo brano.

Cosa c’è nel futuro degli Ave Quasàr? E di Walter Somà?

Walter: Non lo so. Vivo alla giornata. Ma ho un po’ di materiale che vorrei portare alla luce.

Com. Stam.

17 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
158 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.