Musica

Intervista con Marco Marzi, Marco Skarica e Medea

• Bookmarks: 7


IN THE DARK” è un brano frizzante che strizza l’occhio all’House e al Pop, nato dalla collaborazione tra i producer Marco Marzi & Marco Skarica e la cantante Medea. Data la particolarità del periodo storico, il singolo è stato realizzato interamente “a distanza”, a differenza della produzione musicale fino ad oggi che vedeva la partecipazione dei cantanti direttamente in studio.

Spiegano gli artisti a proposito del progetto: «E’ una canzone speciale, piena di ritmo ed energia, e ci aspettiamo che possa diventare una canzone suonata dalle radio e arrivare a più gente possibile!».

Ne abbiamo parlato con gli autori.

1. Domanda provocatoria. Qual è il senso di fare un brano da ballare, in un momento storico dove ballare è letteralmente vietato?

In questo anno dove ci è stato vietato di poter lavorare come Dj e di poter fare ballare abbiamo sempre ritenuto giusto, in quanto la musica da ballo è allegria,

di ottemperare a quella che è una nostra prerogativa e quindi abbiamo ritenuto indispensabile realizzare musica con i bpm giusti per poter fare ballare e divertire chi ci segue da sempre.

Pur seguendo le regole, non bisogna rinunciare all’idea di ballare.

2. Come ve la state cavando in questo difficile periodo artistico. Avete trovato dei modi alternativi per lavorare comunque e far passare più velocemente il tempo?

Sicuramente non è un periodo facile, tra le limitazioni di movimento, i locali chiusi e le feste sono proibite. Ci mancano le serate e il contatto con il pubblico, quasi inesistenti sono stati i ristori per la nostra categoria che, tra l’altro, la scorsa estate è stata additata come capro espiatorio, quando poi con i dati alla mano si è visto che non fosse così.

L’unica alternativa, oltre alle nostre collaborazioni in radio, è stata quella di continuare a realizzare sempre nuove canzoni nella speranza di tornare al più presto in pista.

3. Dove avete “pescato” Medea? E com’è stato lavorare a distanza?

Abbiamo conosciuto Medea poichè oltre ad essere della nostra Regione, aveva partecipato ad un famoso concorso di Radio Italia, abbiamo subito apprezzato la sua voce particolarmente adatta alle nostre produzioni Dance. A distanza si lavora bene anche se le sessioni in studio sono un’altra cosa, manca il contatto e il poterci confrontare e lo scrivere insieme.

4. Qual è il vero messaggio di In The Dark?

La canzone è in realtà una storia dell’incontro di due persone che si conoscono di notte e si innamorano, un messaggio di speranza molto positivo al fine di poter tornare alle nostre libertà che per tanto tempo ci sono state negate.

5. Prossimi passi?

Al momento proseguiamo con le dirette sui social per mantenere un contatto con i ragazzi e le ragazze che da tantissimi anni ci seguono, rendere disponibili su tutte le piattaforme i nuovi singoli realizzati durante l’inverno e soprattutto essere pronti per ripartire con le serate.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
93 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *