Musica

Intervista a “Leiner”

• Bookmarks: 7


– Credi che sia difficile abbandonare l’alias da artista che ha partecipato a un talent?

Credo che inevitabilmente diventi parte integrante del tuo percorso, quindi sicuramente molti ti ricorderanno per quell’esperienza, poi credo dipenda da come un’artista dopo il talent si evolve, un’esperienza così dovrebbe essere un punto di inizio e non di arrivo.- Questo singolo per te rappresenta un nuovo inizio?

Per molti aspetti si, forse è la prima volta che “Leiner” si mette a nudo e si racconta, ma allo stesso tempo soprattutto anche grazie a questo singolo, mi rendo conto che alla fine sia sempre una storia che continua.- Cosa non vorresti mai rifare e cosa invece rifaresti della tua carriera?

Diciamo che ho avuto i miei sedici anni, e come tali a volte non sono stato in grado di gestire al meglio le mie emozioni ed una sorta di “professionalità”, quindi più che cose nello specifico che non rifarei, avrei preferito magari vivere determinate situazioni in modo diverso. Ma alla fine credo che rifarei quasi tutto della mia vita, ma per viverlo di nuovo da quanto mi sono divertito.

– Come ti senti ora?

Ora mi sento bene, ho una carica dentro che vuole esplodere, un po’ per la situazione che ci incatena in casa, ma soprattutto perché mi manca davvero molto cantare dal vivo ed incontrare molte persone.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
7 recommended
comments icon0 comments
0 notes
96 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *