Notizie

Irpinia: Rosato (IV), ricordare vittime e chi ha sofferto conseguenze del sisma

• Bookmarks: 11


“23 novembre 1980 un terremoto di magnitudo 6.9 con epicentro in Irpinia provoca quasi 3000 vittime. 90 interminabili secondi in cui vengono cancellati borghi, strade, case.

All’ epoca il presidente Pertini disse “ Il miglior  modo di ricordare  i morti è pensare ai vivi “.  Purtroppo così non è stato, intere famiglie hanno vissuto un incubo durato decenni, con una ricostruzione carica di insuccessi. Oggi con commozione vanno ricordate  le vittime, il dolore di chi ha perso i propri affetti e chiunque abbia sofferto le conseguenze di quel devastante sisma”.

Così in un post su Facebook il vice presidente della Camera e presidente di Italia Viva Ettore Rosato

Com. Stam.

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
87 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.