Concerti

Jazz Village chiude i battenti con tanta musica In scena il Conservatorio di Musica Arturo Toscanini di Ribera con TJDP

• Bookmarks: 15


Sicilia Jazz Festival l’evento organizzato dalla Regione Siciliana – Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo #dodicesimagiornata #05luglio#jazzvillage Jazz Village chiude i battenti con tanta musica.

In scena per l’ultimo giorno del Sicilia Jazz Festival il Conservatorio di Musica Arturo Toscanini di Ribera con TJDP, Claudio Giambruno Quartet, il giovani talento Gaetano Castiglia, Folkage e talenti siciliani lungo il centro storico di Palermo

Fitto il programma dell’ultima giornata dei concerti in contemporanea ogni giorno dalle 18.00 al Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo, Real Teatro Santa Cecilia

Il sipario del Sicilia Jazz Festival si chiude anche per il JazzVillage, lungo le vie del centro storico di Palermo. La festa è ricca di sound, balli e colori anche per il 5 luglio con concerti in contemporanea dalle 18.00 al Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo, Real Teatro Santa Cecilia e Steri. Protagonisti assoluti dell’evento, all’interno del Festival, i giovani musicisti dei Conservatori e gli artisti jazz residenti nel territorio sicilianoUna peculiarità del Sicilia Jazz Festival, manifestazione organizzata dall’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo con il supporto del Comune di Palermo, l’Università di Palermo, i Conservatori di Musica del territorio regionale e la Fondazione The Brass Group, ente a partecipazione pubblica (legge 1 febbraio 2006, n. 5), è quella di dare ampio spazio ai giovani talenti, agli studenti che con dedizione e professionalità studiano la musica jazz e hanno così l’opportunità di esibirsi, insieme ai propri Maestri, nelle orchestre e negli ensembles dei propri istituti. Così il Sicilia Jazz Festival ha coinvolto i Conservatori “Alessandro Scarlatti” di Palermo, “Arcangelo Corelli” di Messina, “Antonio Scontrino” di Trapani, il Conservatorio “Arturo Toscanini” di Ribera e l’istitutito superiore di studi di musica “Vincenzo Bellini” di Catania. Il Village coinvolge una vasta area del centro storico di Palermo che circonda il Complesso Monumentale di Santa Maria dello Spasimo, il Real Teatro Santa Cecilia, unico teatro pubblico storico che esiste al mondo destinato al Jazz, entrambe sedi della Orchestra Jazz Siciliana – The Brass Group e Palazzo Branciforte Steri, sede dell’Università cittadina. Inoltre, il Sicilia Jazz Festival crede molto alle figure artistiche ed ai musicisti residenti, tant’è che vi saranno diversi concerti di artisti del territorio siciliano. Tra le vie el centro storico la Marching Jazz Street Band. Info programma completo www.siciliajazzfestival@live.it, info biglietteria www.bluetickets.it.

Di seguito il programma completo del Jazz Village del 5 luglio

Teatro Santa Cecilia

ore 18:00 Claudio Giambruno Quartet JUIU

JUIU (gioia mia in siciliano) e’ l’appellativo affettuoso con cui mio nonno era solito chiamarmi, dichiara Claudio Giambruno, . Mi piace pensare che la mia musica susciti lo stesso sentimento verso chi l’ascolta. JUIU è un di disco di musica jazz modern mainstream, dove volutamente ho privilegiato l’aspetto melodico, la riconoscibilità del mio suono e il fatto che sia un disco godibile e scorrevole. Ho filtrato gli ascolti dei miei artisti preferiti, da Joe Henderson a Steve Swallow, passando per Michael Brecker e George Coleman, ottenendo una mia sintesi personale. Mostrare i muscoli non è nelle mie corde, voglio solo emozionare come faceva il piccolo Juiu con il nonno.

ore 20:00 Conservatorio di Musica A. Toscanini di Ribera TJDP – Toscanini Jazz Department Professors

Formazione: Ernesto Marciante (voce), Giacomo Tantillo (tromba), Angelo Di Leonforte (pianoforte, Luca Nostro (chitarra), Sergio Calì (vibrafono), Fulvio Buccafusco (basso elettrico), Paolo Vicari (batteria).

Un concerto che vedrà protagonisti i docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “A.Toscanini” di Ribera che vanta importanti produzioni in prima esecuzione e recenti collaborazioni con Artisti di chiara fama come Paolo Fresu , prestigiosi premi in Concorsi Nazionali, nonché partecipazioni ad eventi di rilevanza Nazionale ed Internazionale patrocinati dalla Commissione Europea, dal Ministero della Cultura, dal Ministero della Università e Ricerca e dalla Regione Siciliana. Il repertorio prevede standard tratti dal songbook americano e brani originali composti dagli stessi Docenti che si alterneranno sul palco del Real Teatro Santa Cecilia.

ore 22:00 Gaetano Castiglia Quartet New Jazz generation

Un concerto di jazz con protagonista un giovane prodigio. Il Gaetano Castiglia Quartet. Il concerto di Gaetano Castiglia disegna un affascinante viaggio nella storia del Jazz. Il programma, infatti, percorre un po’ tutta la storia del Jazz, dalle origini ai giorni nostri. Gaetano Castiglia, enfant prodige del jazz , è già laureato in tromba classica con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Palermo. Attualmente studia tromba jazz presso la Fondazione The Brass Group sotto la guida del Maestro Vito Giordano e segue un corso di perfezionamento presso la scuola di Musica di Fiesole. Nonostante la sua giovane età, ha già vinto diversi premi e ha condiviso il palco con grandi nomi della musica internazionale come Allen Vizzutti, Andrea Tofanelli, Rex Richardson, Giovanni Hoffer, Michael Supnick, Zoltan Kiss e Billy Cobham e tanti altri ancora.

Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo

ore 18:30 Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania Giulia Fassari and Sunday Beat project

Un concerto interamente dedicato al Beat and Jazz quello proposto dall’Istituto Musicale Bellina di Catania con in scena Giulia Fassari e la sua band.

ore 20:30 New sax orchestra Over the rainbow

Viene proposto uno spettacolo unico nel suo genere con musica con tonalità sonore che spaziano lungo gli standard jazz e con groove sonori tipici del genere musicale.

ore 22:30 Folkage

Progetto musicale proposto da noti musicisti siciliani quali Anna Bonomolo voce, Diego Spitaleri piano, Sebastiano Alioto batteria, che propone una ricerca musicale partendo dal folk-pop mediterraneo sino al fusion contemporaneo

Rosanna Minafò

Com. Stam./foto

15 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
144 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.