Eventi

La 9a edizione della rassegna musicale Komos & Co. si tiene dal 31 maggio al 27 giugno a Bologna

• Bookmarks: 8


Bologna: Dopo un anno di stop forzato a causa pandemia, torna Komos & Co., la rassegna musicale di Komos – Coro LGBT di Bologna. Per la nona edizione Komos ha deciso di mettere la centro del programma le Migrazioni sonore, intese come viaggio nello spazio e nel tempo attraverso la musica. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti fino ad esaurimento dei posti.

A ricevere il sostegno di questa edizione di Komos & Co. è Il Grande Colibrì, un’associazione di volontariato che cerca di offrire uno sguardo sul mondo LGBTQIA che oltrepassi le frontiere dell’Italia e sappia leggere e capire le differenze e le istanze delle minoranze sessuali nel mondo. Offre sostegno, assistenza e orientamento alle persone richiedenti asilo perché perseguitate in patria a causa della loro identità di genere o del loro orientamento sessuale.

Il 31 maggio alle ore 21:00 apre il ciclo la musica barocca con Il trionfo degli affetti, un programma che esplora la trasformazione musicale del Seicento, quando la polifonia lascia progressivamente spazio al moto degli “affetti” e al recitar cantando. Interpreti di musiche di Strozzi, Vivaldi e Haendel sono il mezzosoprano Arianna Rinaldi, il violoncello di Alessandro Andriani e il clavicembalo di Mario Sollazzo (Arena Orfeonica, via Broccaindosso 50).

Secondo appuntamento il 14 giugno alle ore 21:00 con un Giro del mondo… in 60 minuti. A guidarci è il pianoforte di Marco Pedrazzi, che traccia una piccola storia della musica “parallela” che ci fa fare la conoscenza con storie di viaggi, speranze, ricordi, suggestioni da ogni angolo del pianeta. Sono storie ancora attuali che non parlano solo dell’Altro, ma che parlano di tutti e tutte noi (Arena Orfeonica, via Broccaindosso 50).

Il 17 giugno alle 21:00 è di scena il trio d’archi Looking Glass Ensemble. Non dobbiamo pensare al trio come la sorella povera del quartetto d’archi: sebbene le pagine scritte per questa formazione siano in numero limitato, esse dimostrano di possedere un’eleganza rara. Lo dimostrano le musiche scelte (Beethoven, Schubert, Ponce) e i loro delicati intrecci a tre. (Cassero LGBTI+ Center via Don Minzoni 18).

Chiude l’edizione 2021 di Komos & Co. una serata speciale con il coro Komos: per la prima volta il pubblico viene invitato ad assistere a tutto quello che solitamente non si vede mai: il backstage. Proprio Backstage. Pronti… ma non prontissimi è il titolo dell’evento a cui parteciperanno anche tre “prime donne” della scena Drag Queen italiana: Miss PingySimona Sventura e Balena Rodriguez. Questo unicum andrà in scena il 27 giugno alle ore 18:00 negli spazi di DumBO di via Casarini 19.

“Siamo felicissimi che Komos & Co. torni a portare la musica fra amici, come dice il motto della rassegna, dopo il periodo della pandemia che ha fatto fermare qualsiasi esibizione del vivo”. Sono le parole di Nicola Mainardi, presidente di Komos APS. “Anche se non sarà tutto perfetto, perché anche provare non è stato sempre facile e noi come coro non calchiamo un palco dallo scorso anno, Komos & Co. vuole essere una speranza di ripartenza. Musica, amicizia e solidarietà: questo è il motto di Komos & Co.”. Intanto il coro si sta preparando a ospitare a Bologna Various Voices 2023, il festival dei cori LGBTQI europei per cui si attendono oltre 100 cori sotto le due torri (www.various-voices.it).

Migrazioni Sonore – Komos & Co. 2021 è un evento nell’ambito del Patto Generale di collaborazione per la promozione e la tutela dei diritti delle persone e della comunità LGBTQI nella città di Bologna realizzatacon il sostegno dell’Ufficio Pari Opportunità, tutela delle differenze, contrasto alla violenza di genere del Comune di Bologna, in collaborazione con Arena OrfeonicaCassero LGBT Center e DumBO. L’iniziativa è inserita nel cartellone di Bologna Estate, ed è sostenuta dai fondi Otto Per Mille della Chiesa Valdese.

Com. Stam.

8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
152 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *