Sport

La capolista Amatori Basket Messina chiude la stagione regolare al primo posto superando 63-59 gli Svincolati Milazzo

• Bookmarks: 5


Cinque su sei per l’Amatori Basket Messina che al PalaTracuzzi supera per 63-59 gli Svincolati Milazzo riscattando la sconfitta dell’andata, unica della stagione regolare dei nero-arancio.

Contro gli esperti ospiti la formazione di coach Maggio ha colto un successo sudato per via della disastrosa percentuale ai liberi (10 su 30 complessivo) che non ha consentito a capitan Valitri e compagni di chiudere prima il match.
L’Amatori deve fare a meno dei centimetri di Cardillo e De Gaetano, con Coltraro (5 punti, 7 rimbalzi e 2 assist) e Valitri (6 con 10 rimbalzi) chiamati a uno sforzo supplementare sotto le plance; fase iniziale di gioco con le due squadre a secco per tre minuti, a segno per i mamertini Chiaia, poi Migliorato e Criscenti sorpassano, dopo il pareggio di Biondo 9-0 di parziale casalingo grazie ai cinque punti di Casablanca, che si ripete dall’arco per il 16-6 subendo anche fallo, la tripla di Esposto fissa il parziale del primo quarto sul 16-9.
Milazzo si rifà sotto nel secondo quarto con Gitto e Biondo (19-18), l’Amatori conserva vantaggi minimi grazie anche alla presenza a rimbalzo di Valitri che si spende in difesa e lucra qualche libero in attacco. A dare manforte all’attacco ci pensa Maggio con 5 punti consecutivi (28-24), nuovo +5 con la tripla di Panarello (31-26) a cui però risponde subito il veterano Catanesi, si va all’intervallo sul 33-31 con Criscenti che sbaglia a fil di sirena un facile appoggio.
Capitan Valitri segna e subisce fallo, si fa notare anche il 2004 Guglielmo che segna tutti i suoi 7 punti finali nel terzo quarto, consentendo all’Amatori di andare nuovamente a +9 sul 45-36. Milazzo però trova sempre il canestro con Esposto che riduce il distacco dall’arco, tornando a un possesso a fine quarto con i nero-arancio che continuano ad avere problemi dalla lunetta (48-46).
Ancora Valitri per il 50-46, gran assist di Maggio che innesca Peppe Criscenti per una delle sue penetrazioni brucianti (il giovane 2004 in certi aspetti del gioco ricorda un altro Peppe della storia nero-arancio, Centorrino) e nuovo + 4 (52-48). Coltraro mette un libero, Milazzo impatta con Gitto e Biondo, Panarello non perde la lucidità dalla lunetta per il 55-53, ma la tripla di Catanesi fa tremare il PalaTracuzzi con gli Svincolati che ritrovano il vantaggio dopo un match ad inseguire (55-56). Fallo su Coltraro che fa 2/2, Criscenti per il nuovo +3 ma ancora Catanesi pareggia dall’arco (59-59). Finale in volata come all’andata, Criscenti segna il nuovo +2, 0/2 di Maggio che lascia la chance del pareggio o della vittoria agli ospiti ma Migliorato ruba palla e si invola in contropiede per segnare il +4 a pochi secondi dalla fine, la panchina ospite chiama timeout, ma il tiro non va a segno e il match termina 63-59.
L’Amatori Basket Messina chiude così da capolista solitaria la stagione regolare del torneo di Promozione girone E in attesa delle due gare della fase ad orologio che la vedranno impegnata in trasferta con il Minibasket Milazzo e in casa contro l’Orsa Barcellona, un successo in una delle due gare vorrebbe dire promozione matematica in serie D.

Tabellino:

Amatori Basket Messina – Svincolati Milazzo 63-59

Amatori Basket Messina: Tomasello ne, Criscenti 14, Guglielmo 7, Casablanca 8, Irrera 2, Terragna ne, Valitri 6, Migliorato 6, Coltraro 5, Maggio 10, Peditto ne, Panarello 5.
Allenatore: Maggio. Assistente: Franciò

Svincolati Milazzo: Chiaia 2, Esposto 10, Biondo 10, Micalizzi Sarracco 3, Genovese ne, Catanesi 8, D’Angelo, Alizzi, Gitto 17, Patanè 5, La Malfa 4.
Allenatore: Giambò. 

Parziali: 16-9, 17-22 (33-31), 15-15 (48-46), 15-13 (63-59).

Arbitri: Sara Sciliberto e Corrado Triffiletti di Messina(ME)
 
Classifica:

Amatori Basket Messina         10
Orsa Barcellona                6*
Svincolati Milazzo             4
Minibasket Milazzo             2*

* una gara in meno    

Com. Stam.

Amatori Basket Messina – Svincolati Milazzo

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
5 recommended
comments icon0 comments
0 notes
58 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *