Apertura

La corte dei conti indaga sulla Raccolta Differenziata

• Bookmarks: 3


E dopo l’apertura del fascicolo sulla raccolta differenziata di Termini Imerese da parte della Corte dei Conti ecco che anche Palermo e una dozzina di Comuni del Palermitano e’ finita sotto i riflettori della magistratura contabile. La Procura della Corte dei conti ha aperto un’inchiesta sul mega-flop della differenziata dei rifiuti a Palermo e in altri 12 comuni della provincia.  In questi paesi i livelli di differenziata sono al di sotto dei livelli minimi stabiliti per legge, è  quanto hanno denunciato diversi attivisti e deputati grillini. I Comuni coinvolti oltre quello di Palermo sono Balestrate, Borgetto, Capaci, Carini, Cinisi, Giardinello, Isola delle Femmine, Montelepre, Partinico, Terrasini, Torretta e Trappeto.

Claudia Mannino deputata palermitana di M5S dice “Come prima firmataria delle denunce spero che a pagare siano quei sindaci che non hanno rispettato la legge,  troppi soldi spesi per il conferimento in discarica di materiale che avrebbe dovuto essere riciclato. Faccio riferimento alle spese sostenute in particolare a titolo di tariffa smaltimento rifiuti e all’addizionale del 20 per cento al tributo speciale”. “Era ora che la magistratura contabile procedesse ad una seria ricognizione di un servizio che effettivamente non esiste.”

3 recommended
KKKKK
152 views
bookmark icon