Auto

La Island Motorsport approda in terra sarda

• Bookmarks: 9


L’equipaggio portacolori romagnolo – siculo composto da Campedelli – Rappa (Volkswagen Polo R5), al via del prestigioso Rally Italia Sardegna, secondo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally Terra

Olbia – Un programma di lavoro proiettato sul medio – lungo termine, da portare a compimento step by step, un passo dopo l’altro. Premessa fondamentale dalla quale ripartirà la stagione di Simone Campedelli, chiamato a cimentarsi nel prestigioso Rally Italia Sardegna (RIS), secondo round del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT), in scena il prossimo fine settimana in coda ai big del “Mondiale” di specialità. Il talentuoso portacolori della scuderia siciliana Island Motorsport, col supporto della Tempo srl, reduce dal terzo gradino del podio conquistato all’”Adriatico”, appuntamento inaugurale della serie tricolore, affronterà gli ostici e imprevedibili sterrati sardi sempre al volante della Volkswagen Polo R5 del team HK Racing e gommata MRF Tyres, coadiuvato alle note da Gianfranco Rappa.

«Torno in terra sarda a due anni di distanza dalla mia ultima partecipazione (l’edizione 2019 valida allora per il CIR ndr) e farò tesoro di quell’esperienza» – ha commentato Campedelli alla vigilia – «Una delle competizioni più difficili e selettive dell’intero circus iridato che non perdona il benché minimo calo di concentrazione. Cosicché, impronteremo una strategia volta all’adattamento e alla gestione più che all’attacco. Quest’anno, d’altronde, ogni gara sarà un test, dopo aver sposato con entusiasmo il progetto 2021 della MRF per lo sviluppo degli pneumatici. C’è ancora da lavorare, certo, ci sono varie soluzioni da provare e riprovare, tutti elementi e variabili che di volta in volta, com’è normale che sia, possono anche andare a discapito della prestazione pura, per quanto il finale in crescendo all’”Adriatico” sia stato di buon auspicio. Certo, anche il coefficiente punti di 1,5 avrà il suo peso in ottica campionato, vedremo».

L’evento sportivo, per quanto concerne gli iscritti al CIRT, entrerà nel vivo giovedì 3 giugno con la disputa dello shakedown; l’indomani, invece, lo start delle quattro prove speciali articolate su 73,3 chilometri di tratti cronometrati (trasferimenti esclusi). Presso il comune di Olbia, infine, saranno allestiti i palchi di partenza e arrivo.

Classifica assoluta conduttori CIRT 2021

1. Umberto Scandola punti 15; 2. Bresolin 12; 3. Campedelli 10; 4. Dettori 8; 5. Tonso 6; 6. Molinaro 5; 7. Somaschini 4; 8. Bardini 3; 9. Squarcialupi 2; 10. Sandel 1. 

Calendario CIRT 2021

28° Rally Adriatico (24/04); Rally Italia Sardegna (4/06); 49° San Marino Rally (26/06); 15° Rally Città di Arezzo – Valtiberina (8/08); 18° Rally dei Nuraghi e del Vermentino (11/09); 12ª Liburna Terra (6/11).

Com. Stam.

9 recommended
comments icon0 comments
0 notes
112 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *