Notizie

La scuola a domicilio, lodevole iniziativa della Coop. Badia Grande e del CPIA di Trapani per garantire l’istruzione

• Bookmarks: 10


Due classi, una per adulti, l’altra per minori non accompagnati, sono state allestite nei Centri di Accoglienza di Bonagia, per garantire l’istruzione in lingua italiana dei beneficiari del SAI di Valderice.

Sembra una storia  uscita dalle pagine ingiallite del libro Cuore, una sorta di “appendice” in chiave moderna dove i protagonisti della lodevole iniziativa, l’unica per poter garantire il regolare svolgimento delle lezioni, sono Antonio Manca, Presidente della Cooperativa Sociale Badia Grande che gestisce il Progetto SAI Valderice, e il dirigente del C.P.I.A. di Trapani (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti) che si occupa dei percorsi di Alfabetizzazione e di Apprendimento della Lingua Italiana per i cittadini stranieri privi di scolarizzazione nel proprio paese di origine, o con un alfabeto diverso da quello latino. I due dirigenti hanno raggiunto l’accordo a far svolgere le lezioni “a domicilio”, presso le strutture del SAI di Valderice a Bonagia allo scopo di avvantaggiare i beneficiari

L’esigenza di ricorrere all’esternazione di due classi dalla sede del CPIA che si trova nel lato ovest dell’Istituto Comprensivo G. Pagoto, si è manifestata a seguito dell’impossibilità a poter conciliare gli orari dei mezzi di trasporto pubblico con quelli delle lezioni, in quanto i centri di accoglienza sono dislocati a Bonagia (Comune di Valderice), mentre la scuola che ha sede in Via Tivoli a Casa Santa (Comune di Erice). Per evitare che 18 minori non accompagnati e 24 adulti, entrambi immigrati di diverse nazionalità venissero privati del diritto alla studio, Greta Margagliotti, coordinatrice dei Progetti SAI della Cooperativa Badia Grande, e Maria Cipponeri, referente del Progetto SAI di Valderice, hanno attrezzato due ambienti delle palazzine che ospitano i centri di accoglienza di Bonagia in aule scolastiche. Il CPIA di Trapani per un corretto funzionamento delle lezioni ha distaccato i docenti di alfabetizzazione e di Lingua italiana  per l’insegnamento “a domicilio”.

Il progetto “scuola a domicilio” del CPIA di Trapani e della Cooperativa Sociale Badia Grande è stato particolarmente apprezzato dai 42 immigrati che frequentano con zelo le lezioni di Lingua italiana, l’alfabetizzazione di base che consente conseguimento del titolo attestante il raggiungimento del livello di conoscenza della lingua italiana di livello A2. Per chi volesse andare oltre con lo studio, il CPIA offre percorsi di studio per il raggiungimento della licenza di terza media e garantisce percorsi formativi che offrono diverse opportunità per conseguire un Diploma Maturità in svariate discipline, nonché corsi extracurriculari che, grazie ad un ampliamento dell’offerta formativa, offrono l’opportunità di sperimentare attività laboratoriali che permettono ai discenti di mettersi in gioco in attività pratiche e coinvolgenti.

Com. Stam. + foto

Scuola a domicilio
10 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
50 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com