Notizie

Lavori a Pantelleria causano il collassamento del costone sovrastante le vasche di Gadir. Stop dalla soprintendenza. Trasmessi gli atti alla Procura

• Bookmarks: 3


A Pantelleria un progetto del Comune per la messa in sicurezza dei costoni sovrastanti le vasche di acqua calda di Gadir – un intervento che prevedeva interventi manuali e puntuali su singole rocce – si è trasformato in ciò che si vede nelle foto.

Lo rende noto l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà.

“L’intervento – riporta l’assessore Samonà – eseguito in difformità da quanto autorizzato dalla Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Trapani, ha causato il collassamento del tratto di costa sovrastante le vasche di Gadir.

Il rischio è che, oltre a compromettere la zona dal punto di vista paesaggistico, l’intervento abbia potuto aggravare il dissesto idrogeologico e danneggiare le strutture sotterranee delle vasche stesse”.

La Soprintendenza ha ordinato al Comune di Pantelleria l’immediata sospensione dei lavori e un intervento di messa in pristino dei luoghi, da sottoporre alla sua autorizzazione.

L’ordinanza è stata trasmessa alla Procura della Repubblica di Marsala perché si accertino tutte le responsabilità anche penali di questo scempio.

“Quando qualcuno sbaglia, anche in Sicilia – conclude l’assessore Samonà – è giunto il momento che quel qualcuno paghi!”

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
3 recommended
comments icon0 comments
0 notes
99 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *