Ambiente

Le opere di Marine Litter Art in esposizione a Palermo e Terrasini

• Bookmarks: 14


Per alcune opere di Marine Litter Art sta per iniziare un tour espositivo in giro per la Sicilia. Il concorso di trash art di Marevivo Onlus, nelle  edizioni degli ultimi quattro anni, ha permesso a circa 70 opere di prendere forma da tonnellate di rifiuti raccolti alla Foce del Fiume Platani.

Artisti di tutte le età, provenienze ed espressione artistica sono stati ospiti dell’Oasi Marevivo di Eraclea Minoa/Bovo Marina, e il loro estro ha dato vita a delle opere trovando ispirazione nelle bellezze della natura e dei luoghi,  ma anche nella consapevolezza delle minacce alle quali sono esposti come lo spiaggimento della plastica e l’erosione costiera.

Quest’anno il concorso non si realizzerà; una fermata voluta per convogliare nuove energie e nuovi contributi. Ma alcune opere delle varie edizioni sono state richieste da due importanti festival siciliani, che quest’anno hanno voluto riservare uno spazio dedicato all’ambiente  a conferma che l’arte può essere un mezzo strategico di riflessione e di sensibilizzazione che può arrivare a tutti.

Il primo appuntamento sarà il Sole Luna Doc Film Festival, che si sta già svolgendo in questi giorni e si protrarrà fino al 10 Luglio presso il Palazzo Steri Chiaramonte di Palermo. La rassegna internazionale di documentari giunta alla sua diciassettesima edizione,  quest’anno dedicherà un focus ai temi dell’ambiente e ai cambiamenti climatici.

Parlando sempre di ambiente, Marevivo sarà presente nella serata di venerdì 8 Luglio a partire dalle 19, con un talk dal titolo “Un mare di plastica” con la presenza del Presidente di Marevivo Onlus,  Rosalba Giugni,  e il Dott. Antonio Ragusa, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Fatebenefratelli – Isola Tiberina di Roma,  responsabile del recente studio che ha rilevato la presenza di microplastica anche nella placenta umana.

Per l’occasione all’ingresso del Palazzo,  sarà esposta l’opera “Madre Plastica” realizzata dall’artista saccense Fabrizia Capostagno, vincitrice della seconda edizione del concorso Marine Litter Art. L’opera in un certo qual modo ha anticipato la scoperta fatta  due anni dopo dal Dott. Ragusa e dal suo team. L’opera rappresenta infatti una donna “in attesa” di un feto di plastica, in un catastrofico e immaginario futuro che vede il mondo invaso dai rifiuti e dalla plastica.

Altro appuntamento che consentirà di vedere esposte le opere di Marine Litter Art sarà al festival “Terrasini in love” con la rassegna culturale “Tra-mà-re“, dedicata anche quest’anno all’amore per il mare.

L’evento, curato dall’A.P.S. WHATS’ ART & KOKALO GROUP che si terrà dal 9 al 17 luglio, si articolerà in tante attività, che ruoteranno attorno ad una mostra d’arte contemporanea.
Al Museo Regionale, Palazzo d’Aumale di Terrasini, infatti, protagonisti saranno tanti artisti italiani e internazionali selezionati per l’evento.
Tra sfilata di abiti creativi, estemporanee, presentazioni di libri e performance, troverà spazio anche l’esposizione di nove opere di Marine Litter Art, scelte tra quelle che parlano di mare e di inquinamento.

Saranno esposte : “Rinascita” di Giorgio Caldarella, “Poseidone’s Dream” di Federica Perotti, “A Plastic Ocean” di Roberto Giordani, “Il salto dei pesci che sognano il volo” di Matteo Guiotto, “Fossile contemporaneo” di Carolina Lombardi, “Il Mondo non è che un’isola” di Giampietro Di Napoli, “Dea del Rifugio e del Rifiuto” di Silvia Pirrotta, ” L’Arco e il Totem” di Linda Schipani,
“Isola di Plastica” di Stefano Siracusa.

La partecipazione a “Tra-mà-re” vedrà protagonisti nella mattinata del 12 Luglio, dalle 10:30 alle 12:30 anche gli educatori di Marevivo con lo svolgimento di un laboratorio di educazione ambientale  con l’ausilio della “La Scatola del Mare” , piccolo museo ambulante del mare  capace di raccontare la straordinaria vita delle creature e delle piante che caratterizzano l’ecosistema marino.

Il laboratorio rimarrà aperto ai bambini che hanno fatto richiesta di partecipazione agli organizzatori.

Il vernissage dell’evento si svolgerà sabato 9 Luglio alle 18:30 presso Palazzo d’Aumale di Terrasini.

Non è la prima volta che le opere di Marine Litter Art vengano selezionate per la partecipazione a eventi culturali. Ricordiamo le esposizioni avvenute negli ultimi due anni nell’ambito dell’iniziativa “Ripartiamo dai fiumi” che ha visto alcune opere in mostra  nei musei civici di Palermo, Caltanissetta e Catania.

Ringraziamo gli organizzatori delle due rassegne per aver coinvolto la nostra associazione in questi due importanti appuntamenti che senza dubbio saranno buone occasioni per diffondere i più sani princìpi di educazione ambientale.

Com. Stam./foto

14 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
174 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.