Ambiente

Le spiagge della costa agrigentina invase da giovani studenti che vogliono fare la differenza ed essere esempio d’impegno civico

• Bookmarks: 14


Una splendida giornata quella che visto in questi giorni  tante spiagge dell’agrigentino e del trapanese invase da centinaia di studenti intenti a pulire le spiagge delle loro città.

Un vero e proprio esempio di nuovo senso civico quello che sta maturando tra tanti giovani grazie alla stretta collaborazione tra scuole, le associazioni ambientalista e  alcuni comuni che supportano le iniziative ecologiche organizzate nel territorio.

E’ quanto è accaduto lunedì 16 maggio a Ribera (AG), nella bellissima spiaggia di Secca Grande nell’ambito del progetto Coast to Coast tra Selinunte Sciacca e Vigata, promosso dal FLAG “Il Sole e L’Azzuro…” e diretto da Giovanni Borsellino,  dove sono giunti, grazie al servizio di trasporto organizzato dal Comune,  un centinaio di studenti dell’istituto comprensivo Francesco Crispi e dell’Istituto Don Bosco, che armati di guanti e sacchi hanno ripulito il litorale, raccogliendo 15 sacchi di rifiuti tra i quali come sempre predominava la presenza di una grande quantità di plastica.

“Siamo convinti che anche le amministrazioni locali devono fare la loro parte per sostenere la crescita dei futuri cittadini delle nostre città e supportare con ogni mezzo tutte le iniziative volte ad accrescere la maturità civica dei nostri giovani – dichiara il sindaco di Ribera,  Matteoo Ruvolo – Alle nuove generazioni è affidato l’importante compito dell’acquisizione dell’autoresponsabilità, per giungere ad assumere il ruolo di intestatari del bene comune e nutrire il dovere di operare per la sua tutela e come amministrazione garantiremo sempre massima collaborazione.”

Il FLAG “Il Sole e l’Azzurro” ha promosso una campagna di sensibilizzazione che nel corso dell’anno scolastico ha coinvolto oltre 1400 studenti di tutte le scuole del territorio di pertinenza, sviluppando  in una iniziale attività di educazione ambientale in aula, alla quale sono seguite delle escursioni alla scoperta del territorio per favorire la conoscenza come requisito primario per comprendere la necessità che tutti devono contribuire alla tutela, ed infine sono state organizzate le giornate ecologiche che con l’aiuto dei giovani partecipanti, hanno condotto a incredibili risultati con la raccolta di alcune tonnellate di rifiuti in molte località del litorale trapanese e agrigentino.

Com. Stam./foto

14 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
211 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.