Breve

Lettera di Gentiloni sulla crisi libica

• Bookmarks: 3


Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella hanno inviato una lettera al presidente del Distretto della pesca Giovanni Tumbiolo. Nella missiva le due alte personalità invitano la marineria mazarese all’adozione di ogni cautela, sconsigliando qualunque attività di pesca nelle acque della Libia, in conseguenza del pericolo rappresentato dagli integralisti islamici e del caos che vi è in Libia e in altri paesi del Nord Africa, a cominciare dalla Tunisia, dove vi è stata una recente strage. «È in atto una riflessione approfondita con tutte le amministrazioni interessate sulle misure necessarie a meglio tutelare il nostro naviglio nell’area» scrive Gentiloni, «e Le confermo – rivolgendosi a Tumbiolo – che, non appena ve ne saranno le condizioni, sarà riavviata un’azione ad ampio raggio a sostegno degli interessi italiani nel settore». I pescatori siciliani, e in particolare quelli mazaresi, vivono in “trincea” da anni, pagando un prezzo altissimo: 130 i pescherecci sequestrati da unità militari navali dei paesi rivieraschi, 5 dei quali definitivamente confiscati; oltre 350 pescatori hanno subìto la detenzione forzata nelle carceri tunisine, libiche, egiziane, etc.; 3 i morti sul campo e oltre dieci i feriti.

3 recommended
KKKKK
144 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com