Notizie

L’ITS Academy Nuove tecnologie della Vita A. Volta di Palermo in campo per la formazione STEM delle ragazze di Palermo

• Bookmarks: 12


Lo sportello virtuale sul Portale Lavoro del Comune di Palermo – Maria Pia Pensabene, Presidente della Fondazione ITS A. Volta: «Colmare il gap di genere nelle aree STEM, fondamentale per assicurare la competitività delle aziende»

L’ITS Nuove tecnologie della Vita “Alessandro Volta” di Palermo scende in campo per l’orientamento STEM delle ragazze di Palermo attraverso il Portale Lavoro del Comune presentato la scorsa settimana.

L’acronimo STEM fa riferimento alle discipline scientifiche (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), tra le più richieste dal mercato. Nel quinquennio 2000- 2024 si stima che le sole imprese italiane avranno bisogno di circa 1,4 milioni di occupati in possesso di competenze digitali di base. Non solo: secondo il Rapporto AlmaLaurea 2020, tra chi consegue un titolo di studio nelle discipline STEM si registra un tasso di occupazione pari all’89,3%. Eppure ancora oggi assistiamo a un notevole gap gender che inizia già dall’istruzione superiore di secondo grado con solo il 37% delle ragazze che proseguono gli studi in Istituti o facoltà universitarie di tipo scientifico.

Per far conoscere questi dati e per contribuire a colmare il gap di genere sulle discipline STEM, il Portale Lavoro del Comune – frutto di un lavoro sinergico e condiviso tra varie organizzazioni sindacali, associazioni datoriali e l’Assessorato al Lavoro, alla Scuola e alla Parità di genere del Comune di Palermo – ha previsto l’istituzione di uno sportello di orientamento STEM che sarà curato proprio dalla Fondazione ITS Alessandro Volta Nuove Tecnologie della Vita e che consentirà a donne e ragazze di ricevere informazioni e consulenza in maniera del tutto gratuita. “Attraverso lo Sportello – dice Maria Pia Pensabene, Presidente della Fondazione ITS A. Volta – intendiamo implementare la campagna di divulgazione della cultura tecnica e scientifica tra le ragazze e le donne per contrastare il gap di genere estremamente significativo nel nostro Paese. Scienza e parità di genere sono il presupposto indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Sebbene negli ultimi anni qualcosa sia stato fatto per incentivare le donne e le ragazze a studiare e a lavorare in campi tecnici, secondo le Nazioni Unite, le donne continuano a essere escluse dalla piena partecipazione al mondo tecnico-scientifico. A giugno del 2020, l’Istituto di Statistica dell’UNESCO ha presentato gli ultimi dati su ricerca e sviluppo (R&S) e ancora una volta i risultati sono deludenti: le donne sono circa il 30% dei ricercatori del mondo: studentesse e impiegate nei campi STEM continuano ad essere sottorappresentate; meno di un terzo delle studentesse sceglie di studiare materie come matematica e ingegneria; le donne che lavorano nel campo delle STEM pubblicano meno e ricevono paghe già basse.

Lo “Sportello di orientamento al lavoro e discipline STEM” è disponibile sul portale del Comune all’indirizzo: https://portalescuola.comune.palermo.it/lavoro/. Per avere risposte ai propri quesiti e per essere orientati nel campo dell’istruzione e delle opportunità di lavoro in ambito STEM, basterà compilare un form. Per promuovere lo Sportello e l’orientamento STEM, l’ITS avvierà già nei primi mesi del 2022 una campagna dedicata alle Scuole.

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
102 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.