Notizie

Marsala ha ricordato il Maresciallo Silvio Mirarchi nel 5° anniversario della sua efferata uccisione

• Bookmarks: 8


A ottobre al Sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri verrà intitolato uno slargo all’interno della Scuola di contrada Ciavolo dove rimarrà operativa la Stazione della Benemerita che non sarà soppressa

Questo pomeriggio l’Amministrazione comunale di Marsala unitamente all’Arma dei Carabinieri hanno ricordato il maresciallo Silvio Mirarchi a cinque anni dalla sua uccisione. E’ stato il Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Monsignor Domenico Mogavero a presiedere la Celebrazione Eucaristica in suffragio dell’anima del compianto sottufficiale. Presenti, fra gli altri, il Sindaco di Marsala, Massimo Grillo, il Comandante provinciale dei Carabinieri Col.   Gianluca Vitagliano, il Presidente del Tribunale Alessandra Camassa, il Procuratore della Repubblica Vincenzo Pantaleo, il Sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone e il Presidente del consiglio comunale di Marsala, Enzo Sturiano, il vice Sindaco Paolo Ruggieri, il consigliere comunale Mario Rodriquez e l’assessore Young Valeria Genna, il Presidente dell’Istituzione Marsala Schola Sergio Bellafiore; nonché i comandanti delle diverse Forze dell’Ordine del territorio .  

Preliminarmente alla Santa Messa concelebrata da Don Angelo Grasso, parroco dei Salesiani e dal Cappellano militare Don Salvatore Falzone, nell’auditorium dello stesso Complesso religioso il Sindaco ha voluto ricordare il maresciallo Mirarchi comunicando che a ottobre, alla ripresa dell’attività scolastica, verrà intitolato al sottufficiale uno slargo della scuola di contrada Ciavolo, nella cui Stazione dei Carabinieri lo stesso prestava servizio. Lo stesso spazio verrà dotato anche di un parco giochi come, peraltro, proposto dal Comitato “Contrade al Centro”. Sempre nel corso di questo incontro è intervenuto anche il comandante Vitagliano che oltre a rappresentare il cordoglio e l’affetto dell’Arma nei confronti della famiglia Mirarchi ha anche comunicato, cosa che aveva già fatto sapere al Sindaco, che la Stazione dei Carabinieri di Ciavolo non verrà soppressa e che rimarrà pienamente operativa. La cerimonia che ha preceduto la Santa messa si è conclusa con la recita da parte degli studenti della “Mario Nuccio” guidati dal loro Preside Francesco Marchese, di un lavoro  da loro stessi redatto sulla figura del maresciallo Mirarchi. Alla vedova del Maresciallo Mirarchi, la signora Antonella Pizzo e alla figlia Debora (l’altro figlio Valerio era assente perché studia a Roma) i giovani dell’Istituto Comprensivo Mario Nuccio hanno donato oltre alla copia del testo da loro redatto anche un quadro raffigurante l’immagine del sottoufficiale dell’Arma dei Carabinieri.

Com. Stam.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
8 recommended
comments icon0 comments
0 notes
87 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *