Notizie

Mascali, FDI e “Amore per Mascali”: “Non perdere opportunità PNRR. Subito proposte e Commissione speciale”

• Bookmarks: 15


Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sarà una opportunità storica ed irripetibile per l’Italia, la Sicilia ed anche per il nostro territorio.

La Legge di Bilancio 2022 prevede che anche i Comuni sotto i 15.000 abitanti possano presentare progetti per la riqualificazione urbana, attingendo per l’appunto dai fondi del PNRR. Una occasione che il Comune di Mascali non può e non deve perdere!

Le richieste di contributo dovranno riguardare singole opere pubbliche o insiemi coordinati di interventi pubblici. Tre gli ambiti per i quali sarà possibile utilizzarli:

– manutenzione per il riuso e rifunzionalizzazione di aree pubbliche e di strutture edilizie esistenti pubbliche per finalità di interesse pubblico, anche compresa la demolizione di opere abusive realizzate da privati in assenza o totale difformità dal permesso di costruire e la sistemazione delle pertinenti aree;

– miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale, anche mediante interventi di ristrutturazione edilizia di immobili pubblici, con particolare riferimento allo sviluppo dei servizi sociali e culturali, educativi e didattici, ovvero alla promozione delle attività culturali e sportive;

– mobilità sostenibile.

Le prime richieste di contributo dovranno essere inviate al Ministero dell’Interno entro il 31 marzo 2022. L’ammontare del contributo attribuito a ciascun comune sarà determinato dal Ministero dell’Interno entro il 30 giugno 2022, nella misura massima di 5 milioni di euro.

Alla luce di quanto sopra esposto, riteniamo che sia necessaria l’istituzione di una Commissione speciale di studio per l’approfondimento delle aree strategiche di intervento, e comunque, viste le stringenti scadenze, riteniamo già di indirizzare l’Amministrazione a presentare progetti per la riqualificazione delle seguenti opere/aree:

– Il lungomare di Fondachello, con la riqualificazione del bosco marino da anni in stato di vergognoso abbandono, prevedendo percorsi ciclopedonali interni al bosco stesso, potendo così ripristinare il traffico veicolare in entrambi i sensi sulla via Spiaggia;

– Il completamento del centro polisportivo di via Giarre-Nunziata, trasformando una grande incompiuta in una opera che potrebbe essere di grandissima utilità per tutto il territorio, non solo mascalese;

– La ristrutturazione integrale della sede del Municipio, sia nei locali interni che per il prospetto esterno. Nutriamo forti dubbi, infatti, sulla regolarità dei locali comunali con quanto previsto dalle vigenti norme per la sicurezza dei locali pubblici e da sempre denunciamo il degrado con il quale si presenta il prospetto del Municipio, il quale rappresenta un vero monumento di arte e architettura razionalista.

– Il ripristino del campo sportivo di Nunziata in tutte le sue parti, manto erboso e spogliatoi. Una struttura dal grandissimo valore sportivo e sociale, fondamentale per la popolosa frazione di Nunziata ed anche per tutte le altre frazioni più a monte.

– Costruzione della piazza-belvedere a Montargano, mettendo finalmente a frutto l’acquisto che a suo tempo fece il Comune del terreno antistante alla Chiesa di San Michele Arcangelo, dando alla frazione una infrastruttura fondamentale per la riqualificazione urbana ed anche per lo sviluppo economico del territorio.

Per quanto sopra esposto, chiediamo al Presidente del Consiglio di autorizzare la costituzione della Commissione speciale di studio PNRR (dove poter audire anche funzionari ed esperti di Enti superiori), e per mezzo di un atto d’indirizzo, che ci auguriamo sia condiviso da tutto il Consiglio comunale, ci aspettiamo che l’Amministrazione si attivi con immediatezza per non far perdere questa ennesima occasione alla nostra comunità, avendo ben presente che le opportunità del PNRR sono una vera “una tantum”, perdendole oggi, non sarà più possibile recuperarle domani.

L’Amministrazione esca dall’immobilismo e dalla mancanza dalla benché minima capacità di programmazione che l’ha caratterizzata sin oggi, e si adoperi a fare quel che i mascalesi chiedono: lavorare per un territorio creando opportunità di sviluppo e di eliminazione del degrado.

Com. Stam.

15 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
121 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.