Notizie

Milano: la Polizia di Stato ha commemorato il 50esimo anniversario della scomparsa del Commissario Capo Luigi Calabresi

• Bookmarks: 11


In occasione del 50esimo anniversario della scomparsa del Commissario Capo Luigi Calabresi e in ricordo delle vittime della strage avvenuta il 17 maggio 1973 in via Fatebenefratelli 11, si è svolta questa mattina la cerimonia commemorativa presso la Questura di Milano.

Il Questore Giuseppe Petronzi, alla presenza del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Lamberto Giannini, con gli uomini e le donne della Polizia di Stato in servizio a Milano, ha accolto la signora Gemma Capra con i figli Mario, Paolo e Luigi Calabresi, insieme al Prefetto di Milano Renato Saccone, alla presenza del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, del Vicesindaco di Milano Giuseppe Anna Scavuzzo e delle Autorità civili e militari. La commemorazione ha avuto inizio alle ore 11.00, preceduta dalla deposizione di una corona da parte del Comune di Milano presso il cippo commemorativo in via Cherubini e dalla messa presso la chiesa di San Marco officiata dall’Arcivescovo di Milano Monsignor Delpini, nel corso della quale è stato eseguito il “Crucifixus” della Messa di Gloria di Puccini interpretato dal Maestro Demetrio Colaci, baritono dalla carriera internazionale e titolare della Cattedra di Canto del Conservatorio “G. Verdi” di Milano, che rinnova la collaborazione con la Polizia di Stato

Dopo il saluto rivolto agli ospiti e il suo discorso, il Questore di Milano Giuseppe Petronzi ha lasciato la parola alla signora Gemma Capra per un ricordo del marito Luigi Calabresi. Al termine, ha preso la parola il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Lamberto Giannini per rivolgere un saluto agli ospiti durante il quale ha espresso il suo compiacimento per “una figura, quella del Commissario Calabresi, finalmente, per tutto il Paese, restituita alla sua grandezza, al suo onore e alla sua professionalità. C’è stata una storia che mai, mai, è stata incrinata all’interno della Polizia di Stato e all’interno delle Forze dell’Ordine: per noi funzionari è stata sempre una figura di esempio per la grandissima dignità e per il senso dell’onore e del dovere che ha fatto sopportare, stoicamente fino all’ultimo giorno, una persecuzione”.

La cerimonia è proseguita con la deposizione delle corone al busto del Commissario Luigi Calabresi nel cortile interno da parte del Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, della Regione Lombardia, del Comune di Milano, della Città Metropolitana di Milano e dell’ANPI e, anche con la corona delle oo.ss. CGIL/CISL/UIL, a ricordo delle vittime della strage del 1973, presso la lapide esterna alla Questura.

11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
116 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.