Cronaca

Milano, la Polizia interrompe rave party, sequestra 5 automezzi, e arresta 2 persone per spaccio di stupefacenti

• Bookmarks: 10


Milano, via Pestagalli nr. 5, la Polizia di Stato interrompe il rave party, sequestra 5 automezzi, denuncia conducenti e trasportati e arresta 2 persone per spaccio di stupefacenti.

Nella mattinata di domenica, a Milano, sono proseguite le attività della Polizia di Stato connesse allo svolgimento del rave party in corso dalla scorsa notte nell’area dismessa di via Pestagalli 5, interrotto dall’intervento del dispositivo di forza pubblica inviato sul posto dal Questore.

I funzionari di Polizia intervenuti con contingenti della forza pubblica, dopo aver monitorato e identificato i partecipanti presenti all’esterno della struttura, vi hanno poi fatto accesso anche con personale della DIGOS. All’interno, era ancora diffusa musica alla presenza di circa 400 giovani. Individuato un cittadino italiano di 28 anni come verosimile organizzatore, sul quale si è intervenuti ponendo fine all’iniziativa verso le ore 12.

Durante le fasi di deflusso, costantemente monitorato da Polizia e Carabinieri tra le ore 12 e le 15, è stato intercettato il transito, tra gli altri, di 5 automezzi adibiti al trasporto delle strumentazioni per l’amplificazione musicale, manufatti scenici, materiale elettrico ed alla somministrazione di alimenti e bevande, impiegate per la realizzazione dell’evento. Tali mezzi, con a bordo complessivamente 12 persone, sono stati condotti presso la vicina struttura dell’Autocentro della Polizia di Stato dove, al termine delle attività di inventario, sono stati posti sotto sequestro. Le persone a bordo di questi mezzi, sia in qualità di conducenti che di trasportati, sono state accompagnate ed indagate ex art. 18 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (manifestazione non autorizzata) e dell’art. 633 del codice penale (jnvasione di terreni ed edifici).

Infine, nelle prime fasi dell’intervento, le Volanti della Questura inviate sul posto sin dalle prime ore dell’alba, hanno arrestato, per spaccio di eroina, due cittadini italiani, di 30 e 38 anni, entrambi con precedenti penali in materia di stupefacenti. Hanno inoltre indagato, per spaccio di stupefacenti, un cittadino italiano di 19 anni, con precedenti in materia di stupefacenti, perché trovato in possesso di hashish e di MDMA.

Alle operazioni di identificazione, per un totale di 100 persone, oltre a militari dell’ Arma dei Carabinieri, hanno partecipato anche la Polizia Stradale e la Polizia Ferroviaria. La Polizia Locale ha efficacemente cinturato l’area delle operazioni.

10 recommended
comments icon0 comments
0 notes
142 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *