Cronaca

Milano la Polizia: Sequestro di diversi quantitativi di cocaina, hashish, marijuana e metanfetamine

• Bookmarks: 6


Milano, controlli della Polizia: reati contro il patrimonio e per spaccio di droga con sequestro di diversi quantitativi di cocaina, hashish, marijuana e metanfetamine

Nella settimana appena trascorsa, nell’ambito di specifici servizi antispaccio e di contrasto ai reati predatori, la Polizia di Stato a Milano ha arrestato 5 persone per detenzione ai fini di spaccio di droga e 2 per furto aggravato in concorso. L’attività capillare sul territorio, condotta degli investigatori della Squadra Mobile milanese, ha interessato varie zone della città tra cui Sempione, Garibaldi Venezia, Mecenate, Quarto Oggiaro e Monforte.

Lunedì 23 novembre gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano hanno arrestato due cittadini nordafricani per il reato di furto aggravato in concorso. In particolare i poliziotti, transitando per via Bramante in zona Sempione, hanno notato i due stranieri aggirarsi con fare sospetto tra le auto in sosta e hanno deciso di monitorarne i loro movimenti. Giunti in via Giorgione, dopo un cenno d’intesa, si sono diretti verso un’autovettura ferma in sosta con le quattro frecce accese e con a bordo un cittadino cinese e i due nipotini. Si sono prima posizionati alle spalle dell’autovettura, poi uno dei due è passato accanto alla macchina ed ha sbattuto con la mano la portiera laterale al fine di distrarre il conducente. In quell’esatto istante il complice si è accovacciato sul lato opposto ed ha aperto la portiera posteriore incurante della presenza dei bambini e ha asportato una borsa contenete effetti personali, documenti e denaro di proprietà del cittadino cinese. I due malviventi, numerosi precedenti penali e condanne per reati contro il patrimonio, si sono dati alla fuga salendo a bordo di un tram ma sono stati subito fermati e arrestati dagli agenti e la refurtiva è stata riconsegnata al proprietario in sede di denuncia. Nella serata è stato arrestato in via Budua, zona Garibaldi Venezia, un cittadino gambiano di 23 anni che ha ceduto una dose di cocaina di circa un grammo ad un cittadino italiano 31enne. Lo straniero è stato trovato in possesso di altre tre dosi di cocaina che ha tentato di buttare alla vista degli agenti e 100 euro provento dell’illecita attività. L’acquirente italiano è stato segnalato alla Prefettura.

Il 24 novembre ad essere arrestato è stato un cittadino marocchino 37enne già gravato da numerosi precedenti per spaccio. Nell’ambito di un mirato servizio in zona Mecenate, lo straniero è stato fermato dopo avere ceduto una dose di cocaina ad un connazionale di 41 anni in via Lombroso. All’esito della perquisizione personale sono state sequestrate altre dosi di cocaina pronte per la vendita.

Mercoledì 25 novembre è stato predisposto in servizio in via Graf in zona Quarto Oggiaro ove era stata segnalata un’attività di spaccio ad opera di un ragazzoitaliano. È stata eseguita una perquisizione domiciliare con l’ausilio dell’unita Cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura e sono stati rinvenute e sequestrate, occultate all’interno di una scatola di cartone sotto alcune risme di carta, 37 panetti di hashish per un peso di 3,7 kg. All’interno di un pacco di pasta, sono state rinvenute poi 60 dosi di cocaina già confezionate e pronte per la vendita per un peso totale di circa 30 grammi. La perquisizione ha permesso di sottoporre a sequestro anche macchine per il sottovuoto, bilancini di precisione e circa 700 euro provento dello spaccio. Il cittadino italiano di 25 anni è stato arrestato e processato per direttissima.

Giovedì 26 novembre è stato organizzato un servizio antispaccio in zona Piazzale Corvetto. Verso le 18.30 gli agenti della Squadra Mobile hanno notato un uomo a bordo strada che si muoveva con fare sospetto e sempre al telefono come se attendesse qualcuno. Poco dopo, si è incontrato con un altro soggetto al quale ha ceduto qualcosa in cambio di denaro per poi dirigersi di tutta fretta all’interno della metropolitana di Corvetto. Gli agenti l’hanno fermato e sottoposto a controllo, all’esito del quale è trovato in possesso di 3 involucri contenenti circa 8 grammi di metamfetamine ed un flaconcino del peso di 70 grammi di gamma butirrolattone GBL. La perquisizione domiciliare, effettuata presso una stanza di albergo in zona Sempione ove attualmente dimorava, ha permesso di sottoporre a sequestro altri 8 grammi di metamfetamine e 4 flaconcini di acido gamma-idrossibutirico – GHB ecstasy liquida per un peso di circa 280 grammi. Il cittadino italiano di 45 anni è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Venerdì invece, è stato arrestato un cittadino dell’Ecuador di 26 anni. Gli agenti, impegnati in un servizio antispaccio, hanno notato lo straniero all’interno dei giardinetti di Piazzale Insubria in zona Monforte Vittoria. Dopo averne monitorato i movimenti, hanno deciso di fermarlo e sottoporlo a controllo in via Pistrucci.
Tuttavia alla vista degli agenti, lo straniero ha reagito violentemente tentando di darsi alla fuga colpendoli ripetutamente con calci e pugni. È stato trovato in possesso di una dose di cocaina e alcuni grammi marijuana. La perquisizione è stata estesa al domicilio ed ha permesso di sequestrare 33 pezzi di hashish pronti per la vendita per un peso di circa 60 grammi, altri 10 grammi di marijuana e 9 dosi di cocaina per circa 4 grammi di peso.


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86
6 recommended
comments icon0 comments
0 notes
129 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *